Bologna-Juventus, Mihajlovic: «Paura della Juve? Temo solo mia moglie»

Bologna-Juventus, Mihajlovic: «Paura della Juve? Temo solo mia moglie»
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco uno stralcio della conferenza stampa di Sinisa Mihajlovic alla vigilia della sfida contro la Juventus

Nella conferenza stampa di presentazione della sfida Bologna-Juventus, il tecnico della società felsinea, Sinisa Mihajlovic, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni sulla sfida del Dall’Ara. «Noi conosciamo un solo un modo di giocare indipendente dall’avversario – ha esordito il tecnico serbo al microfono dei cronisti – In genere cerchiamo di giocare una partita seria, ma adesso avremo di fronte una tra le squadre più forti d’Europa, quindi vediamo cosa succederà. Non sarà facile sia per noi che per loro».

Mihajlovic non ha voluto dare indiscrezioni sulla formazione che scenderà in campo. Di certo non ci sarà ancora Palacio: «Per il resto abbiamo recuperato tutti. Abbiamo ancora un allenamento, poi avrò una notte da pensare. Vediamo cosa mi dirà il cuscino, come dice Benitez. Non influisce se un giocatore è diffidato». A chi gli chiedeva se avesse paura della Juventus, Mihajlovic ha risposto ironicamente: «Temo solo mia moglie».

Il tecnico del Bologna ha anche parlato della sfida di mercoledì del Wanda Metropolitano: «La partita con l’Atletico Madrid dimostra che neanche la Juve è imbattibile anche se è un modello per tutti ed è unica a livello europeo. Con l’arrivo di Ronaldo proveranno a vincere la Champions, hanno fatto un salto di qualità con uno dei due giocatori più forti al mondo».