Bonucci-Milan: non c’è ancora l’intesa con la Juve, nuovi contatti nelle prossime ore

bonucci juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Bonucci al Milan: ci siamo. La Juve poi ingaggerà Mattia De Sciglio.

Bonucci-Milan: fumata grigia. Non c’è ancora accordo con la Juventus, nuovi contatti in serata – ore 19.55

Leonardo Bonucci è vicino a diventare un nuovo giocatore del Milan, ma per ora la trattativa con la Juventus non è conclusa. Tra i due club, secondo Sky Sport, manca l’intesa economica soprattutto per quanto riguarda la valutazione di Mattia De Sciglio. Il terzino rossonero dovrebbe fare il tragitto inverso rispetto al centrale in un operazione slegata ma comunque importante per la fumata bianca. Fassone e Mirabelli valutano 15 milioni il classe ’92, Marotta e Paratici non salgono sopra i 10. In serata ci saranno nuovi contatti per cercare di chiudere con l’agente di Bonucci a fare da intermediario.

Le due trattative sono slegate – 13 luglio, ore 17.30

La Juventus sta per cedere Leonardo Bonucci al Milan. I bianconeri dovrebbero incassare circa 40 milioni di euro dalla cessione del 30enne difensore. In seguito la Juve, grazie a un gentlemen’s agreement tra le parti, acquisteranno Mattia De Sciglio. C’è l’intesa tra le parti sulla valutazione di Bonucci, manca invece quella su De Sciglio. Ballano ancora 5 milioni di euro tra domanda (15) e offerta (10).

Bonucci-Milan, De Sciglio-Juventus: affari (quasi) congiunti –  13 luglio, ore 15,20

La richiesta di 40 milioni, non trattabili, da parte della Juventus per Leonardo Bonucci, non prevede contropartite; come riportato da Sky Sport, però, Mattia De Sciglio potrebbe rientrare ‘moralmente’ nella trattativa col Milan. Una volta arrivato all’accordo con i rossoneri per Bonucci, il club bianconero punterebbe su De Sciglio: anche qui c’è ancora distanza sulle cifre, con i 15 milioni richiesti dai rossoneri e i 10 pronti da parte della Juve. La trattativa per Bonucci, per ora, sta vedendo colloqui tra l’agente del giocatore, Lucci, rispettivamente con Marotta da una parte e Fassone e Mirabelli dall’altra.

Bonucci-Milan, la Juventus vuole 40 milioni (senza contropartite) – 13 luglio, ore 14,50

La trattativa per Bonucci al Milan è più viva che mai. Le novità dell’ultima ora riguardano la richiesta definitiva della Juventus: il club bianconero vuole 40 milioni per il suo difensore. Una cifra non trattabile come riportato da Sky Sport, da cui sono peraltro escluse contropartite (l’ultima offerta del Milan era ferma a 30 milioni più De Sciglio). In corso in questi minuti un colloquio tra l’agente Lucci e l’ad bianconero Marotta. Il Milan vorrebbe chiudere l’affare entro domani, considerata la partenza per la tournèè in Cina, a cui parteciperanno anche Fassone e il ds Mirabelli.

Prende forma la trattativa per portare Leonardo Bonucci dalla Juventus al Milan: primo incontro con l’agente e contatto tra le società

Leonardo Bonucci al Milan è più che una semplice voce di mercato. Oggi sono stati avviati i contatti tra i vertici del Milan e Alessandro Lucci, agente del 30enne difensore bianconero. Già ieri il procuratore aveva ammesso di essersi attivato per “lavorare” alla buona riuscita dell’affare. Dal canto suo la Juventus ha negato l’esistenza di una trattativa ma ha anche affermato che non trattiene nessuno contro la sua volontà. La filosofia dei bianconeri è quella di non vendere i top player ma non vuole avere gente scontenta nello spogliatoio.

Nel pomeriggio intanto è previsto anche un primo contatto, forse telefonico, tra le due società. Fassone chiamerà Marotta per sondare l’effettiva volontà della Juventus di sedersi al tavolo delle trattative. Ieri sono anche circolate alcune bozze di offerta tra cui l’inserimento di contropartite tecniche come De Sciglio e Romagnoli, oltre ad un sostanzioso conguaglio in denaro. Secondo quanto riferito da Sky Sport invece l’offerta sarebbe di 30 mln di euro mentre la Juventus ne chiede almeno 45. La trattativa è solo a una fase embrionale ed è destinata a proseguire nei prossimi giorni.