Cagliari, Giulini: «Barella vale più di 50 milioni, da Napoli interesse concreto»

Cagliari, Giulini: «Barella vale più di 50 milioni, da Napoli interesse concreto»
© foto www.imagephotoagency.it

Intervista al presidente del Cagliari Tommaso Giulini sul possibile futuro di Nicolò Barella: tante le big in fila per il centrocampista rossoblu, ma la sua valutazione non è bassa…

Il Cagliari ha un tesoro: Nicolò Barella. Il giovane centrocampista rossoblu, già approdato in Nazionale, vanta estimatori praticamente in tutta Europa: in Italia, dalla Juventus all’Inter, passando per il Napoli, il suo è uno dei nomi più gettonati in vista del prossimo mercato. Difficile pronosticarne però il futuro, come confessato nel corso di una intervista oggi al Corriere dello Sport dal presidente cagliaritano Tommaso Giulini: «Dove giocherà Barella la prossima stagione? Non lo so neppure io, ma credo che sia un giocatore che può crescere ancora molto. Speriamo che continui a farlo con la nostra maglia. Quanto costa? La valutazione la fate voi e vedo che la scrivete spesso sui giornali. 45-50 milioni? Magari anche un pochino di più, visto che il prossimo anno è il centenario della sua squadra del cuore. L’interesse del Napoli a gennaio era concreto. Maurizio Sarri lo voleva al Chelsea? Sì. L’Inter? Solo chiacchiere».

Banale eppure ovvio, come confessato da Giulini stesso, il paragone con un altro ex centrocampista rossoblu che ha poi spiccato il volo: Radja Nainggolan, simile a Barella anche per caratteristiche («Anche se Nicolò è più tecnico di Radja»). Inutile comunque andare troppo in là con il pensiero: all’estate manca ancora qualche mese e tra qualche giorno, il prossimo 2 aprile, c’è di fronte l’impegnativa sfida contro la capolista Juventus per il Cagliari. Batterla pare ad oggi mission impossible, ma Giulini fa una scommessa: «Se batteremo la Juve, farò la processione di Sant’Efisio». Ajò!