James Rodriguez in naftalina al Real Madrid, la Juve sogna il colpo

James Rodriguez in naftalina al Real Madrid, la Juve sogna il colpo
© foto www.imagephotoagency.it

La Juve è al lavoro per un grande colpo di mercato estivo: in cima alla lista dei desideri c’è James Rodriguez, talento colombiano del Real Madrid che finora in stagione ha giocato appena 1.316 minuti

Profumo di primavera, profumo di affari. L’arrivo della bella stagione coincide con le prime mosse di mercato, almeno per sondare in maniera concreta il terreno desiderato. Quanto mai fertile se riguarda giocatori scontenti riguardo il proprio utilizzo nel corso della stagione, e quindi in pieno periodo “da mal di pancia”. E’ il caso di una grande stella internazionale del calibro di James Rodriguez, mai entrato per davvero nelle grazie di mister Zidane al Real Madrid. A tal punto da aver sommato fino ad oggi appena 1.316 minuti in campo, il corrispettivo di circa quattordici partite. Un po’ poco per un talento puro come quello che detiene il 25enne colombiano, acquistato dalle merengues nel 2014 dal Monaco per quasi 80 milioni di euro.

Ecco allora che le grandi d’Europa si mantengono vigili nel monitorare i rapporti tra Florentino Perez ed il trequartista di Cucuta. Perché se è vero che l’attuale contratto non si esaurirà prima del 2020, lo è altrettanto che lo stesso agente del colombiano nei mesi scorsi ha tenuto aperta ogni porta per il futuro del suo assistito. «Per adesso si trova bene al Real Madrid, ma non posso assicurare la sua permanenza anche per la prossima stagione». Dichiarazioni che hanno ingolosito la nuova Inter di Suning, che ha subito raccolto informazioni riguardo il colombiano. Ma non soltanto. Barcellona e Manchester United da mesi stanno valutando l’operazione e altrettanto sta facendo la Juventus. Come conferma la testata iberica “Ok Diario“, secondo la quale emissari bianconeri in queste ore stanno cercando di trovare un’intesa economica con l’entourage del giocatore. Per poi passare al colloquio con il Real Madrid forti dell’accordo di massima ottenuto con lo stesso rifinitore. Ormai la primavera è arrivata: non c’è tempo da perdere.