Juve: Paratici vola da Joao Felix. Il presidente del Benfica: «Aumenteremo la clausola»

Juve: Paratici vola da Joao Felix. Il presidente del Benfica: «Aumenteremo la clausola»
© foto Youtube

Joao Felix osservato speciale di Fabio Paratici in Portogallo-Serbia, ma il presidente del Benfica Luis Felipe Vieira gela la Juventus e lancia un monito anche per Ruben Dias…

Da mesi ormai si parla del possibile colpo Joao Felix in ottica Juventus: il talento portoghese del Benfica, secondo molti possibile erede di Cristiano Ronaldo, è ad oggi uno dei giocatori più interessanti finiti nei mirini bianconeri. Nei prossimi giorni, riportano stamane le indiscrezioni, addirittura Fabio Paratici in persona dovrebbe visionarlo da vicino in occasione di Portogallo-Serbia, partita in programma lunedì sera a Lisbona (e nella quale dovrebbe giocare anche CR7). Di certo, non è però da trascurare la clausola rescissoria da 120 milioni di euro inserita nel contratto del giocatore: «Noi, in questo momento, non siamo interessati a cederlo e presto aumenteremo la cifra della clausola di Felix – ha ammesso ai microfoni di Tuttosport il presidente del Benfica Luis Felipe Vieira. È dotato di una tecnica incredibile, è veloce e anche molto intelligente. E poi è una brava persona, dimostra di avere valori importanti che mi rendono molto orgoglioso».

Discorso abbastanza simile per un altro giocatore del club portoghese, Ruben Dias, pure lui finito nel mirino della Juve grazie agli ottimi rapporti con l’agente Jorge Mendes: «Non è né il momento né l’occasione giusta per parlare di queste cose. Si vedrà in futuro, Ruben ha 21 anni e nel suo ruolo è uno dei migliori al mondo. Avrà una carriera brillante e a me piacerebbe diventasse il nostro capitano nei prossimi anni», ha ribadito Vieira. Le parole del numero uno del Benfica potrebbero essere soltanto pre-tattica, ma per capirlo davvero bisognerà fare qualche ulteriore passo avanti nella trattativa.