Castillejo al posto di Suso: la richiesta di Maldini a Gattuso

Castillejo al posto di Suso: la richiesta di Maldini a Gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Samu Castillejo potrebbe prendere il posto di Suso già nella gara contro il Chievo Verona: la richiesta a Gattuso arriverebbe dall’alto

Samu Castillejo sta bruciando la concorrenza di Suso nelle ultime ore, la buona prestazione fornita contro l’Empoli, vale a dire l’ultima ottima prestazione della squadra rossonera prima di Lazio e Sassuolo, è ancora viva nei ricordi dei tifosi rossoneri e di Gennaro Gattuso. Dall’altra parte Suso, ancora convalescente da un problema pubalgico che l’ha tenuto fuori per un mese, non sembra essere più quello di inizio stagione: Castillejo o Suso?

Il doppio rebus sulla fascia destra

Un rebus non da poco per il tecnico rossonero che ora deve operare una scelta in vista della gara di Verona contro il Chievo, dove in programma c’è un appuntamento da non fallire assolutamente, prima del Derby del 17 Marzo. Tornando a Castillejo e alla gara da titolare con l’Empoli, possiamo dire oppure ripetere che è stata a dir poco perfetta per intensità, velocità ed abilità sotto porta che gli ha permesso di andare anche in goal ed effettuare un assist chiudendo il match con una meritata standing ovation. Una corsia, quella di destra, che ora inizia a dar noia a Gattuso intento a risolvere oltre a al dualismo Castillejo-Suso anche quello Calabria-Conti in atto qualche metro più indietro.

Castillejo per Suso: la richiesta arriva dall’alto

La differenza, in realtà,  sta tutta nell’opacità offensiva dimostrata dal Milan nelle ultime due uscite contro Lazio (Coppa Italia) e Sassuolo (campionato). Schierare contemporaneamente Castillejo e Conti potrebbe da un lato togliere qualcosa a livello difensivo ma ridarebbe al Milan quella vivacità e “sicurezza offensiva” fondamentale in vista di una gara delicata come quella che andrà in scena a San Siro contro l’Inter tra meno di due settimane. A confermare la possibile presenza del numero 7 rossonero a Verona contro il Chievo ci sono le parole pronunciate da Paolo Maldini nel corso dell’ultimo giorno della campagna acquisti estiva che, interrogato dai giornalisti presenti, aveva così risposto alla domanda su quale sarebbe potuto essere l’acquisto più sorprendente: «Secondo me Castillejo, ha tutto: Velocità, tiro e cattiveria. Dopo un po’ di adattamento vedrete che ci sorprenderà».