Connettiti con noi

Europa League

C’è solo la Roma in Europa, la zampata di Pogba elimina il Milan

Pubblicato

su

La Roma vola ai quarti grazie alla doppietta di Borja Mayoral, Milan sconfitta a San Siro da una intuizione di Paul Pogba

Il bilancio è in perdita, c’è solo la Roma ancora in corsa in Europa. Il Milan è stato eliminato dal Manchester United, il Napoli addirittura ai sedicesimi di Europa League. E in Champions le cose vanno ancora peggio con nessuna italiana oltre gli ottavi, Inter, Juve, Atalanta e Lazio tutte già fuori. Il calcio italiano in questo momento non regge il confronto con le squadre di pari livello europee, bisogna lavorare sodo e farsi le domande giuste per provare a colmare il gap. L’equilibrio ritrovato della Roma di Fonseca alla fine paga, una squadra senza eccessi ma capace di fare la cosa giusta al momento giusto – vincere -, per la prima volta ai quarti, all’inseguimento della finale di Europa League e di un piazzamento in Champions, in campionato.

Forse Fonseca sta dimostrando di avere un’attitudine più spiccata per le coppe, ma intanto la Roma non può permettersi altri passi falsi in A, perché la corsa con Atalanta e Napoli è un testa a testa. Delude ma fino a un certo punto il Milan, sconfitto a San Siro. Ibra entra tardi e fa poco, Pogba invece fa la differenza dalla panchina e trascina i Red Devils ai quarti. Nonostante le assenze pesantissime Pioli regge il confronto, ma il gol del francese diventa un ostacolo insormontabile per una squadra in piena emergenza. Dal punto di vista dei risultati il 2021 ha evidenziato una flessione preoccupante rossonera, in campionato l’Inter è sempre più lontano e non c’è più nemmeno il piano B delle coppe. Serve un guizzo nel finale, per blindare un secondo posto vitale in campionato.

Advertisement