Chiellini: «L’Atletico è italiano, il difensore più forte al mondo non sono io»

Chiellini: «L’Atletico è italiano, il difensore più forte al mondo non sono io»
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus. intervista concessa in Spagna a Marca da Giorgio Chiellini in vista della sfida di Champions League contro l’Atletico Madrid: ecco i temi toccati dal difensore

Se Leonardo Bonucci è stato intervistato da AS, Giorgio Chiellini si è concesso ai microfoni dell’altro grande quotidiano spagnolo, Marca. La coppia centrale di difensori bianconeri, si è così equamente suddivisa le interviste di rito della vigilia in vista della gara di Champions League contro l’Atletico Madrid. Chiellini, in particolar modo, ha soffermato la propria attenzione proprio sull’avversaria di domani, evidenziandone i pregi e le atipicità: «Penso che l’Atletico sia una squadra più italiana che spagnola. In termini proprio di modalità di gioco e di approccio alle partite, sono più vicini alla nostra mentalità».

Non è un caso che, in vista della Juve, Diego Pablo Simeone sia pronto a rinforzare il centrocampo pensando prima di tutto a non prenderle. L’obiettivo bianconero resta chiaramente quello di avvantaggiarsi in vista del ritorno per superare il turno, perché nel mirino c’è la finale che si giocherà proprio al Wanda Metropolitano tra qualche mese: «Io spero di tornare in quello stadio il primo giugno prossimo», ha sottolineato Chiellini, ritenuto anche in Spagna tra i difensori più forti del mondo. A domanda diretta del giornalista sulla questione, appunto, il centrale juventino ha però dato dimostrazione di umiltà: «Il più forte difensore del mondo? No, non penso di essere io: è Sergio Ramos». Amen.