Chievo-Milan, Biglia euforico dopo i cori: «Ringrazio i tifosi per l’affetto»

Chievo-Milan, Biglia euforico dopo i cori: «Ringrazio i tifosi per l’affetto»
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Biglia nel post gara di Chievo-Milan, al rientro dopo il lungo infortunio

E’ sicuramente Lucas Biglia uno dei protagonisti del successo del Milan al Bentegodi per 2-1. Il regista argentino, al rientro dopo un gravissimo infortunio che lo ha tenuto a lungo lontano dal rettangolo verde, ha messo a segno la prima delle due reti rossonere, realizzando un gol incredibile con una conclusione chirurgica all’incrocio dei pali su calcio di punizione. Ai microfoni di DAZN, subito dopo il triplice fischio dell’arbitro, Biglia ha manifestato tutta la propria gioia per essere tornato al gol: «Sono sempre a disposizione dell’allenatore e dei compagni per fare sempre meglio». La sua esultanza dopo il gol non è passata inosservata: «Dedico questo gol a mia moglie e ai miei figli. Il mio gesto lo fa il più piccolo e dunque l’ho fatto anche io»

I tifosi rossoneri gli hanno dedicato un coro carico di affetto che ha emozionato il regista argentino, dopo la lunga assenza: «Sono felice per i cori, è un po’ d’affetto dopo un periodo difficile. Ho sofferto molto in questi mesi, preferisco stare in panchina che in tribuna».