Cigarini, gol da cineteca ma Doveri annulla: ecco perché – VIDEO

Cigarini, gol da cineteca ma Doveri annulla: ecco perché – VIDEO
© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari-Fiorentina, Luca Cigarini si inventa una traiettoria assurda e beffa Terracciano da 50 metri: gioia frenata dall’arbitro Doveri

Due minuti dopo il vantaggio firmato da Joao Pedro la Sardegna Arena esplode di gioia per una prodezza di Luca Cigarini. Il boato dello stadio cagliaritano si spegne però quando l’arbitro Doveri alza il braccio e annulla l’azione. Tutto nasce da un fuorigioco fischiato ai viola al 53° di CagliariFiorentina nei pressi della linea di centrocampo. La palla è ovviamente nella metà campo dei rossoblù, sul pallone va il numero 8 e tutti si aspettano il tocco per far ripartire l’azione. Cigarini alza la testa per un istante, quanto basta per notare Terracciano fuori dai pali. Tanto basta per l’intuizione, supportata da un piede che quando vuole può sfornare magie. Parte una parabola morbida ma tesa quanto basta, col pallone che sorvola 50 metri di campo e si abbassa proprio sotto l’incrocio. Il portiere si protende in un tuffo disperato, ma non può impedire che la rete si gonfi.

Trattandosi però di una punizione concessa per il fuorigioco, questa avrebbe dovuto essere battuta di seconda. Tutto annullato dunque, il fischio dell’arbitro Doveri sposta il file nella cartella delle magie inutili. Ma gli applausi dagli spalti sono arrivati ancora per un po’, perché certe traiettorie restano negli occhi a prescindere dal tabellino.

TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE SULLE PAGINE DI CAGLIARINEWS24.COM