Connettiti con noi

Calcio Estero

Copa Libertadores, Boca Juniors eliminato: scontri tra giocatori e polizia – VIDEO

Pubblicato

su

Incredibile quello che è successo nella notte dopo l’eliminazione del Boca Juniors dalla Copa Libertadores: scontri tra giocatori e polizia

Incredibile al Boca Juniors: giocatori e alcuni dirigenti sono stati coinvolti in scontri con la Polizia dopo l’eliminazione dalla Copa Libertadores a seguito della sfida contro l’Atletico Mineiro.

Il club di Buenos Aires si è lamentato per una rete annullata dall’arbitro Ostojich con l’ausilio del VAR e dopo il triplice fischio è accaduto l’incredibile. I giocatori argentini prima si sono scontrati con la sicurezza dell’Atlètico e poi negli spogliatoi hanno dato vita a una vera e propria rissa che ha portato all’intervento della Polizia Militare che nel tentativo di ripristinare l’ordine ha usato lo spray al peperoncino, col risultato che alcuni giocatori del Boca hanno accusato dei malori.

Secondo quanto riportato dalla Polizia locale, ben 8 membri del Boca Juniors, tra cui i giocatori Javi Garcia, Izquerdoz, Rojo, Villa, Zambrano, il dirigente Raul Cascini, il preparatore dei portieri Fernando Gayoso e l’assistente Leandro Somoza sono stati fermati per lesioni personali.