Copa Libertadores: terremoto ad Asuncion, il Flamengo crolla ed è fuori! - Calcio News 24
Connettiti con noi

Altri Campionati

Copa Libertadores: terremoto ad Asuncion, il Flamengo crolla ed è fuori!

Pubblicato

su

libertadores

Questa Libertadores incoronerà un nuovo campione. Accantonati gli ottavi di finale, questa è la principale, rumorosissima notizia

Questa Libertadores incoronerà un nuovo campione. Accantonati gli ottavi di finale, questa è la principale, rumorosissima notizia. Un sisma calcistico che ha scosso il Sudamerica dall’Istmo di Panama fino alla Tierra del Fuego. Il Flamengo, che insieme al Palmeiras era considerato da tutti come la candidata numero uno alla vittoria finale, abdica da campione in carica, e lo fa in maniera tanto inaspettata quanto meritata, per quanto si è visto contro un eroico Olimpia Asunción. Centottanta minuti in cui la squadra di Sampaoli si è specchiata troppo, tra leziosismi e mancanza di cinismo, sebbene a inizio gara avesse trovato il goal del complessivo 2-0 con Bruno Henrique, colui che aveva deciso di misura la gara d’andata. L’immediato pareggio di Torres non ha acceso il campanello d’allarme giusto nella testa dei campioni disuniti del Fla, che si sono accorti troppo tardi del pericolo che stavano correndo e hanno spento la luce. Dopo l’espulsione a inizio ripresa del tarantolato tecnico argentino, già più volte graziato dall’arbitro per le sue continue proteste, e dopo la rete di Richard Ortiz a rimettere in equilibrio il discorso qualificazione, la paura ha iniziato ad aleggiare sui volti dei rubronegros, la cui sentenza durissima è stata scritta a dieci minuti dal novantesimo dall’incornata di Facundo Bruera. Se per i paraguaiani si può parlare di impresa storica in una grande classica della Libertadores, con la statistica che racconta che ogni volta in cui la squadra paraguaiana ha battuto i campioni uscenti ha poi alzato la Coppa della Gloria Eterna, non si può non parlare di disfatta per la squadra di Rio de Janeiro, che dopo la Recopa persa e la vetta del Brasileirao distante 13 punti, esce a testa bassa dalla competizione più importante di tutte: parlare di ciclo finito, forse, non è eresia.
Il cartellone dei quarti di finale è così composto: Bolivar-Internacional Porto Alegre; Fluminense-Olimpia Asuncion; Pereira-Palmeiras; Racing Club-Boca Juniors. Si ricomincia fra 2 settimane. Tutte le partite sono visibili in diretta e in esclusiva su Mola Tv.