Inter, caccia all’erede di Handanovic: duello Lafont-Cragno

Inter, caccia all’erede di Handanovic: duello Lafont-Cragno
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter cerca l’erede di Samir Handanovic. Il club nerazzurro lavora sul mercato italiano: nel mirino Lafont e Cragno

Samir Handanovic ha compito 34 anni lo scorso 14 luglio e l’Inter sta iniziando a guardarsi attorno. Il portiere non ha voglia di smettere ed è ancora una garanzia ma il club nerazzurro ha deciso che è arrivato il momento di sondare il terreno per provare ad accaparrarsi un giovane talento che possa rimpiazzare nel prossimo futuro il portiere sloveno. Secondo Tuttosport sono due i portieri seguiti con grande interesse dalla società nerazzurra: Alessio Cragno, portiere classe ’94 del Cagliari, e Alban Lafont, portiere classe ’99 acquistato in estate dalla Fiorentina.

Lafont, soprannominato il Donnarumma di Francia, è un buon prospetto, ma considerato ancora acerbo (non ha nemmeno 20 anni) mentre Alessio Cragno sembra essere già pronto per il grande salto. Quest’ultimo potrebbe essere legato al futuro di Padelli: nel caso in cui venga rinnovato il suo contratto, il portiere rimarrebbe a Cagliari almeno per un altro anno mentre in caso di addio di Padelli, i nerazzurri proverebbero a chiudere l’intesa nell’immediato, portando così l’uomo Cragno in nerazzurro già dal 2019, facendo lavorare il portiere al fianco di Samir Handanovic e concedendogli di tanto in tanto qualche chance da titolare.