Juventus, emissari attesi in Olanda per de Ligt: sacrificato Kean?

Juventus, emissari attesi in Olanda per de Ligt: sacrificato Kean?
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus prova ad anticipare tutti per Matthijs de Ligt: attesi emissari bianconeri per Olanda-Germania. Fabio Paratici studia la possibilità di offrire all’Ajax anche Moise Kean

La Juventus spinge sull’acceleratore per Matthijs de Ligt provando ad anticipare nettamente la concorrenza: nei prossimi giorni sono attesi emissari bianconeri in Olanda per provare ad aprire (difficilmente a chiudere subito) la trattativa con l’Ajax per il giovane difensore, prossimo avversario tra l’altro ai quarti di finale di Champions League. Proprio in occasione del match di aprile era già annunciato un incontro tra la dirigenza juventina e quella dei Lancieri, ma a quanto sembra, come riportato stamane da Tuttosport, l’intenzione del direttore sportivo bianconero Fabio Paratici sarebbe quella di provare a stringere ancora prima, considerata l’enorme concorrenza che c’è al momento per il talento olandese (con Manchester United, Paris Saint-Germain e soprattutto Barcellona a contenderselo).

L’incontro tra gli emissari della Juve e l’Ajax sarebbe previsto per domenica prossima, quando l’Olanda ospiterà la Germania proprio alla Johan Cruijff Arena. Non è escluso che allo stadio decida di presentarsi all’ultimo lo stesso Paratici in prima persona. Per arrivare a de Ligt, valutato attualmente circa 70 milioni di euro, la dirigenza juventina sarebbe disposta finanche a sacrificare la giovane punta Moise Kean, giovanissimo in rampa di lancio che piace molto all’Ajax: regista occulto dell’operazione potrebbe essere il solito Mino Raiola, agente di entrambi i giocatori.