Connettiti con noi

Hanno Detto

Dionisi: «Non accontentiamoci, vittoria di tutti. Berardi unico top player che ho»

Pubblicato

su

Dionisi

Dionisi: «Non accontentiamoci, vittoria di tutti. Barardi unico top player che ho». Parla il tecnico del Sassuolo

Alessio Dionisi a DAZN dopo Inter-Sassuolo.

VINCERE IN CASA DI JUVE, INTER E MILAN – «Forse non ci avrei creduto però lavoriamo per questo. Dovevamo sfruttare le nostre possibilità. Sapevamo che l’Inter veniva da un impegno di Champions, la nostra intenzione era giocarcela. A tratti ce l’abbiamo fatta, per altri meno perchè la forza dell’Inter è tanta. Sapevamo di giocarcela a viso aperto».

TOP PLAYER DEL SASSUOLO – «Ad oggi l’unico che ha dimostrato è Berardi. Gli altri sono all’inizio di un percorso. Voi parlate tanto, io devo un po’ stemperare e devono imparare tutti a meritarci questi palcoscenici. Per quanto fatto oggi abbiamo perso occasioni importanti».

TRAORE – «Se lui riceve spalle alla porta non determina. Ha forza nelle gambe ma deve cercarsi spazio nelle linee e in ampiezza. Deve smarcasi in anticipo. Se è un po’ stanco e va dietro alla partita si trova in linea col terzino. Lo stimolo a cercare di fare sempre meglio per non accontentarsi. Ha un potenziale enorme espresso per ora a metà. Dobbiamo dargli spazio, deve meritarselo. Ora inizia a meritarselo»”.

PUNTI PERSI CON LE PICCOLE – «Non dobbiamo accontentarci. A volte lo abbiamo fatto. Nelle prestazioni non ci siamo riconosciuti nello spirito ed è questo lo step che dobbiamo fare. Dove possiamo arrivare non lo so. Ad essere più continui».

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.