Sorteggio quarti Champions League 2018/2019: sarà Ajax-Juventus

Sorteggio quarti Champions League 2018/2019 in diretta live
© foto www.imagephotoagency.it

La diretta live del sorteggio dei quarti di finale della Champions League 2018/2019 che si svolgeranno a Nyon dalle ore 12:00

Nella sede Uefa di Nyon (Svizzera) alle ore 12 verranno sorteggiati gli accoppiamenti per i quarti di finale della Champions League. L’andata dei quarti di finale si giocherà tra il 9 e il 10 di aprile, con il ritorno una settimana dopo, tra il 16 e il 17. Seguiranno due settimane di riposo prima delle due semifinali, con andata in calendario il 30 aprile e l’1 maggio e ritorno tra il 7 e l’8 maggio. La finale del Wanda Metropolitano si gioca sabato 1 giugno.

Sorteggi Champions League 2018/2019: la diretta live

Sorteggiati anche gli accoppiamenti delle semifinali: la vincente di Ajax-Juventus affronterà la vincente del derby inglese tra Tottenham e Manchester City. La vincente di Liverpool-Porto dovrà vedersela contro la vincente di Barcellona-Manchester United.

  • Barcellona – Manchester United
  • Tottenham-Manchester City
  • Liverpool – Porto
  • Ajax – Juventus

Julio Cesar: «E’ stato bellissimo vincere la Champions. Tutti i giocatori vogliono giocare e vincere la Champions ma è difficile. Ho grandi ricordi. Avevo una grande difesa di fronte a me, per un portiere è molto importante avere dei difensori grandissimi che mi facevano stare tranquillo e sicuro. Favorito per quest’anno? E’ difficile sceglierne uno ma credo che il Liverpool stia facendo molto bene, poi c’è la Juve, il City, il Barcellona, è difficile sceglierne uno».

Clip di presentazione delle 8 squadre. A estrarre ci sarà Julio Cesar, portiere dell’Inter che ha vinto il triplete nel 2010. Presente Giorgio Marchetti, responsabile delle competizioni Uefa. In caso di doppio incontro interno tra Manchester City e Manchester United, i Red Devils dovranno giocare la prima fuori casa, decisione presa in base alla classifica dell’anno scorso e presa per motivi logistici.

Manca poco: a breve conosceremo l’avversario della Juventus nei quarti di finale di Champions League. L’avversario più abbordabile, almeno sulla carta, è sicuramente il Porto di Conceiçao, ma attenzione perché i portoghesi hanno eliminato la Roma, semifinalista nella passata stagione. I tifosi del Barcellona, in un sondaggio, hanno espresso le loro preferenza: la Juve non è più la temuta, vogliono evitare Liverpool, Ajax e Manchester City. Non ci sono criteri particolari, sorteggio ‘libero’: tutte contro tutte. A tra poco con l’inizio dei sorteggi.

Manca meno di un’ora all’inizio dei sorteggi. L’Italia può contare solo sulla Juventus, una delle favorite alla vittoria finale dopo l’impresa con l’Atletico Madrid (i bianconeri possono fare gli scongiuri del caso). Rischio derby inglese con addirittura 4 pretendenti al titolo mentre la Spagna, con la finale in casa, può contare solo sul Barcellona: sarebbe una doppia beffa per le due di Madrid vedere il Barça in finale, nella capitale spagnola.


Le squadre qualificate ai quarti di finale di Champions League:

A rappresentare l’Italia nel trofeo più ambito dai club europei c’è solo la Juventus, che ha battuto con una straordinaria prestazione l’Atletico Madrid con un netto 3-0. Nella Top 8 del calcio europeo trovano posto, inoltre, quattro squadre inglesi (Tottenham, Liverpool e delle due di Manchester, City ed United), gli olandesi dell’Ajax, una spagnola (il Barcellona), una portoghese (il Porto, che ha eliminato la Roma)

  • Manchester City
  • Manchester United
  • Liverpool
  • Tottenham
  • Juventus
  • Barcellona
  • Ajax
  • Porto

I criteri di estrazione del sorteggio dei quarti di Champions League:

A differenza di quanto accaduto agli ottavi, si possono scontrare sia squadre della stessa nazionalità e sia squadre che si sono già affrontate nella fase a gironi. Da ricordare come le prime estratte avranno la possibilità di giocare la gara di andata in casa. Ma non è tutto. La novità principale di quest’anno è che non si decreteranno solo le sfidanti nei quarti di finale di Champions League. Torna infatti il sorteggio a tabellone. Nelle urne svizzere saranno infatti sorteggiati anche gli accoppiamenti per l’eventuale semifinale, cosa che non accadeva fino alla scorsa stagione. Il tabellone sarà quindi stabilito dai quarti di finale e le squadre conosceranno così quali avversari dovranno affrontare nel caso dovessero arrivare fino alla fine.