Empoli fermato a Cremona sull’1-1: Brighenti risponde a Donnarumma

Empoli fermato a Cremona sull’1-1: Brighenti risponde a Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

A Cremona, la squadra di Tesser blocca sull’1-1 la formazione toscana. Al gol di Donnarumma risponde Brighenti per il definitivo pareggio.

La Cremonese soffre contro l’Empoli ma alla fine la gara termine sul 1-1. Nel primo tempo parte bene la Cremonese ma dura solo venti minuti l’iniziativa degli uomini di Tesser, poi il gioco passa all’Empoli che manovra bene e trova il gol del vantaggio al 34′. Cross di Pasqual dalla sinistra, Donnarumma solo in area controlla e segna. La Cremonese si vede solo annullare una rete di Brighenti per fuorigioco. Nella ripresa, invece, la Cremonese cresce nel gioco e trova il pareggio con Brighenti: su un rimpallo dai venti metri parte la botta al volo del capitano che non lascia scampo a Provedel al 24′. Nel finale regna l’equilibrio con le due squadre che non si fanno più male.

Dopo il pareggio interno contro l’Empoli, ecco le parole dell’allenatore della Cremonese Tesser in conferenza stampa: «L’Empoli ha fatto vedere il suo valore, forse nei primi 20 minuti abbiamo fatto meglio noi, come abbiamo smesso di giocare loro sono saliti in cattedra. Avevano una grande qualità di palleggio, gol alla prima occasione. Nel secondo tempo due palle gol in due minuti con Paulinho e Croce, due occasioni nitide, per un po’ non hanno passato la metà campo fino al gol. Penso che il pareggio sia meritato, abbiamo fatto bene come volevo che facessimo. È un punto pesante per il valore dell’avversario. Brighenti? Era un po’ teso perché non segnava, è un merito per l’impegno che ci mette e il lavoro che fa. Ha fatto un grandissimo gol. Paulinho ha fatto una buona partita, con sponde e altro, dietro loro fisicamente erano superiori. A giocare a palla alta con l’Empoli non la prendi mai. Non abbiamo concesso le profondità che loro cercavano, siamo stati attenti a non lasciare il due contro due tra i nostri difensori e i loro due attaccanti veloci. Piccolo sta facendo una bella tirata da un po’, Croce l’ho visto stanco ma ha giocato bene diversi palloni, il loro calo penso sia fisiologico. L’unica cosa che penso di bello è che le squadre che vengono qua ci rispettano, è positivo che siamo lì ma siamo quasi a metà stagione. Diamo continuità, si muove la classifica, un po’ tutti hanno difficoltà, questa è la Serie B, tanti pareggi, ci sono meno goleade come avevamo detto. Penso che più di qualcuno dovrà riposare mercoledì». Ecco anche le parole di Vivarini in conferenza stampa: «È stata una partita giocata bene con personalità, volevamo mettere in difficoltà la Cremonese e ci siamo riusciti. Abbiamo concesso poco, abbiamo avuto un infortunio sul gol che però è molto bello. Siamo contenti per quanto espresso in campo sul gioco e il possesso. Il nostro obiettivo di allenatori è creare spettacolo, penso che abbiamo ricercato di giocare e di essere propositivi. Potevamo far meglio sotto porta nel primo tempo, nel secondo abbiamo avuto chance con Caputo e Krunic, ma va bene così. Romagnoli? È un nostro pilastro».

CREMONESE – EMPOLI 1 – 1

Marcatori: 34′ Donnarumma, 69′ Brighenti.

Cremonese (4-3-1-2): Ujkani; Renzetti, Canini, Claiton, Arini; Pesce, Croce (67′ Cavion), Cavion; Piccolo (56′ Scappini);  Brighenti (75′ Castrovilli), Paulinho. All. Tesser

Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Romagnoli, Simic; Pasqual (77′ Zajc), Bennacer, Krunic (90′ Piu), Lollo, Di Lorenzo; Donnarumma (90′ Jakupovic), Caputo. All. Vivarini

Arbitro: Pezzuto di Lecce.

Ammoniti: 55′ Di Lorenzo, 67′ Almici, 67′ Caputo, 72′ Pesce.