Sarri torna all’attacco: «Calendario, la Lega non ci aiuta»

sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Maurizio Sarri torna a fare polemica con la Lega Calcio sul calendario alla vigilia di Napoli-Red Bull Lipsia: ecco le sue parole in conferenza stampa

Vigilia di Napoli-Red Bull Lipsia, andata dei sedicesimi di finale di Europa League 2017/2018: azzurri a caccia del pass per gli ottavi. Ecco le parole in conferenza stampa del tecnico partenopeo Maurizio Sarri: «Dobbiamo trovare le motivazioni. Abbiamo difficoltà numeriche ma cercheremo di fare una partita seria e competitiva, senza inficiare il campionato. Il Lipsia è una squadra divertente e bella da vedere, con tecnica e velocità». Una battuta sulle motivazioni: «Dobbiamo fare un passo in avanti, l’attenzione maggiore è rivolta su qualcosa di diverso e c’è anche una ragione: bisogna prima diventare grandi nel proprio paese per poi diventare grandi in Europa».

Continua Maurizio Sarri, tornando a polemizzare con la Lega Calcio per il calendario: «E’ una manifestazione al limite della follia con tutto il fascino dell’Europa. Giochiamo alle 21.05 di giovedì e torneremo in campo dopo sessanta ore. La Lega non ci aiuta: il Lipsia ha giocato prima rispetto a noi e poi giocherà lunedì. A livello di stress, è al limite della follia, ma è sempre la seconda competizione europea ed ha sempre fascino. Sul lungo periodo ci può portare dello stress, ma ora pensiamo solo a domani sera».