Fiorentina, Antognoni: «Boateng e Lirola acquisti mirati. La scelta di Guagni…» 

antognoni fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Il Club Manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, ha commentato l’arrivo di Boateng e Lirola e della scelta di Alia Guagni 

Nel corso di un’intervista rilasciata a Firenzeviola, il Club Manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, ha commentato l’arrivo di Boateng e Lirola e della scelta di Alia Guagni di restare con la Fiorentina femminile. Ecco le sue parole: «C’è un grande entusiasmo, ora dobbiamo ricambiarlo nel modo migliore. Stiamo cercando di fare il possibile per costruire una squadra competitiva. Poi vediamo cosa succede ma l’importante è che ci sia il giusto entusiasmo. Boateng e Lirola? Il primo è un giocatore mirato e d’esperienza, ha vinto molto in carriera, sta bene fisicamente. Ha potenza e tecnica, è sempre stato determinante e speriamo lo sia ancora perché giocatori così non perdono mai il vizio e la voglia di essere protagonista. Lirola è un ragazzo che ha iniziato nelle giovanili della Juventus, poi il Sassuolo lo ha riscattato perché è molto progredito calcisticamente ed anche questo acquisto è mirato in un ruolo dove la Fiorentina ultimamente lasciava a desiderare, perciò è importante per noi». 

«Cosa penso della scelta di Alia Guagni? Di questi tempi è una cosa rara e sono contento. Conosco Alia, sarebbe andata in una squadra importante come il Real ma è rimasta fedele al viola, complimenti a lei, il capitano non poteva tradire. Un esempio per la squadra maschile? Questo è un discorso a parte ma il gruppo c’è nella Fiorentina e i giocatori si abitueranno a rimanere a Firenze perché si sta bene e ci sono i presupposti per costruire una squadra importante».