Milan: per Gattuso destino segnato, tra i sostituti spunta il nome di Garcia

Milan: per Gattuso destino segnato, tra i sostituti spunta il nome di Garcia
© foto www.imagephotoagency.it

Gennaro Gattuso sempre più vicino all’esonero a fine stagione dal Milan, si vagliano i possibili sostituti: spicca il nome di Rudi Garcia (Marsiglia), ma occhio agli altri candidati…

Una sola vittoria nelle ultime sette partite e l’eliminazione ieri dalla semifinale di Coppa Italia contro la Lazio iniziano ad essere un peso difficile da sopportare per Gennaro Gattuso, secondo le indiscrezioni sempre più vicino all’esonero da parte del Milan alla fine di questa stagione. Del futuro del tecnico rossonero, in scadenza di contratto nel 2021, ormai da mesi si sussurra, complice anche un rapporto mai sbocciato con il direttore tecnico Leonardo. Adesso, con o senza la qualificazione alla prossima Champions League in tasca (il Milan è quarto in campionato a pari punti con l’Atalanta), potrebbe arrivare per lui l’addio definitivo.

La società dal canto suo, riporta stamane il Corriere dello Sport, avrebbe già vagliato l’elenco dei possibili sostituti: quasi certamente sfumato il sogno Antonio Conte (che pare anzi molto vicino alla Roma nelle ultime ore), spunta a sorpresa il nome di Rudi Garcia. L’ex allenatore giallorosso (già accostato alla panchina rossonera un paio di settimane fa), attualmente impegnato con l’Olympique Marsiglia, avrebbe già dato la propria disponibilità a tornare in Italia e sarebbe in pole position come eventuale sostituto di Ringhio a partire dalla prossima annata.

Quello del francese però non è l’unico nome sul taccuino di Leonardo: tra i possibili sogni resta quello di Mauricio Pochettino (Tottenham), le cui pretese economiche però sarebbero decisamente altine (almeno una decina di milioni di euro l’anno). Restando in Premier League, occhio anche al nome di Unai Emery, pronto a salutare l’Arsenal in caso di mancato approdo in Champions, così come a quello di Maurizio Sarri, per cui vale più o meno lo stesso discorso in casa Chelsea. Strade più percorribili in Italia invece sono quelle che portano a Gian Piero Gasperini (Atalanta) e Marco Giampaolo (Sampdoria).