Genoa: Preziosi denuncia alcuni tifosi, giornata clou per l’acquisto del Palermo

Genoa: Preziosi denuncia alcuni tifosi, giornata clou per l’acquisto del Palermo
© foto www.imagephotoagency.it

Genoa: sale la tensione tra Enrico Preziosi e la piazza, il numero uno rossoblu denuncia alcuni tifosi per offese. Oggi giornata chiave per il possibile acquisto del Palermo

È ancora altissima tensione tra Enrico Preziosi e la tifoseria del Genoa: nei giorni scorsi il numero uno rossoblu avrebbe depositato una denuncia nei confronti di alcuni tifosi del Grifone, tra i quali anche il capo-ultras Massimo Leopizzi. La vicenda sarebbe relativa ad alcune settimane fa, quando Preziosi chiamò i gestori di un gruppo su Facebook per invitarli a cancellare alcuni post offensivi nei suoi confronti in cui, tra le altre cose, veniva anche accusato di lucrare personalmente su di alcune plus-valenze. In cambio della cancellazione dei post (poi effettuata) il numero uno genoano promise il ritiro della denuncia già effettuata a carico degli admin del gruppo. La telefonata però, contente anche pesanti considerazioni sulla tifoseria rossoblu, sarebbe finita su di alcuni gruppi Whatsapp ed avrebbe generato gli insulti da parte di alcuni ultras, tra cui appunto Leopizzi.

La notizia, riportata da La Repubblica, anticipa il confronto che stamane lo stesso Preziosi dovrebbe avere con Dario Mirri, imprenditore incaricato di rilevare il Palermo proprio in società, a quanto sembra, con lo stesso presidente del Genoa (per incompatibilità Preziosi non potrebbe in ogni caso figurare nell’organigramma rosanero). Si capirà oggi l’effettiva fattibilità dell’affare: l’obiettivo è di arrivare ad una decisione in tempo per evitare alla società siciliana l’eventuale penalizzazione in campionato per il mancato rispetto di alcune scadenze.