Il procuratore di Malcuit non accampa scuse dopo l’errore: «Ha chiesto scusa ai compagni»

Il procuratore di Malcuit non accampa scuse dopo l’errore: «Ha chiesto scusa ai compagni»
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco le parole proferite dal procuratore di Kevin Malcuit ai microfoni di Radio Kiss Kiss dopo la brutta prestazione del proprio assistito

Kevin Malcuit è stato indubbiamente il protagonista in negativo della sfida clou tra Napoli e Juventus. Da un suo madornale errore è nata la prima marcatura siglata dai bianconeri da cui è anche scaturita anche l’espulsione di Meret. Un suo retropassaggio ‘sanguinoso’ ha messo in difficoltà il portiere azzurro che poi è stato costretto a mettere giù al limite dell’area, Cristiano Ronaldo. In una intervista rilasciata a Radio Kiss Kiss, il procuratore del calciatore francese Bruno Satin, ha commentato la brutta prova del suo assistito ammettendo anche la gravità dell’errore che ha spianato la strada al successo della Vecchia Signora: «Gli errori ci possono stare nel calcio – ha esordito Bruno Satin – nonostante tutto è in un periodo di forma buono. Anche Insigne ha commesso alcuni errori, è andata così. E’ stata una serata nera per tutti ma mi auguro che Kevin possa reagire subito. A fine partita ha chiesto scusa a tutti i compagni. Adesso sarà importante ripartire e dovrà farlo già dalla gara di giovedì contro il Salisburgo. Prima torna a giocare e prima smaltirà la delusione».

Il Napoli sarà già in campo giovedì 7 marzo 2019 per la sfida di andata degli ottavi di finale di Europa League contro gli austriaci del Salisburgo. Il match si giocherà al San Paolo con inizio alle ore 18:55.