Immobile “vede“ l’Inter: l’attaccante è tornato a correre

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ciro Immobile ha iniziato a svolgere lavoro differenziato: aumentano la chance di vederlo in campo contro l’Inter

Un unico obiettivo, tornare il 20 maggio all’Olimpico. Tornare per Lazio-Inter la partita che vale una stagione o, per meglio dire, l’accesso alla Champions League. Lo scorso 29 aprile Ciro Immobile uscì nel corso della sfida col Torino a causa di una lesione (di primo grado) al bicipite femorale della gamba destra. Inizialmente c’era il forte timore che la sua stagione fosse finita. Ora però c’è la sensazione (non più solo la speranza) che l’attaccante della Nazionale possa recuperare per l’ultima di campionato.

Una settimana fa il dottor Rodia predicava calma, anche se lasciava intravedere qualche spiraglio di guarigione: «La prognosi è di 15-20 giorni per il momento. La sua presenza contro l’Inter è un’ipotesi, ma vedremo l’evoluzione». L’evoluzione è stata positiva. Questa mattina Immobile si è allenato in campo insieme al preparatore atletico Bianchini. Lavoro differenziato, con le scarpe da ginnastica e ancora senza scarpini, ma rispetto alle sedute in acqua è un bel passo in avanti. Probabile che, quindi, se non da titolare Ciro Immobile sarà seduto in panchina pronto a regalare alla Lazio una qualificazione in Champions.