Connettiti con noi

Europei

Inghilterra Danimarca 2-1: Kane fa esplodere Wembley, gli inglesi volano in finale

Pubblicato

su

inghilterra danimarca

Allo stadio Wembley, il match valido per la semifinale di Euro2020 tra Inghilterra e Danimarca: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Allo stadio “Wembley”, l’Inghilterra va sotto dopo la meraviglia su punizioni di Damsgaard, recupera con un autogol di Kjaer e strappa il pass per la finale con il sigillo di Harry Kane ai supplementari. Sarà la prima storica finale all’Europeo per gli inglesi, ma onore ad una stupenda Danimarca, autrice di un’altra grandissima partita.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA


Sintesi Inghilterra Danimarca 2-1 MOVIOLA

PRIMO TEMPO

Fischio d’inizio – Comincia la semifinale a Wembley!

3′ Primo tentativo inglese – Inizio fisico di partita, Shaw vince un rimpallo e chiama il triangolo a Saka. Sul pallone interviene Christensen e poi Schmeichel va in presa bassa anticipando ancora Shaw che aveva attaccato l’area per prendere il pallone vagante.

6′ Azione in profondità dell’Inghilterra – Ancora bel recupero a centrocampo della Nazionale di casa, Harry Kane si allarga e riceve sulla fascia destra e mette in mezzo un bel pallone teso su cui non arriva di millimetri Sterling per il tap in davanti alla porta.

9′ Cresce la Danimarca – Costruisce con qualità la squadra danese, provandoci prima con Mæhle e poi con un attacco in profondità con la corsa di Dolberg: in entrambi i casi, chiude con due diagonali perfette Walker.

13′ Primo tiro della partita – Batti e ribatti da una metà campo all’altra, Kane poi mette giù e serve Sterling che entra in area, punta Christensen e calcia in porta. Tiro rasoterra, lento e centrale: blocca senza problemi Schmeichel.

15′ Kane calcia alle stelle – Continua a spingere l’Inghilterra, Walker accentra il pallone per Kane che controlla benissimo e si gira tirando direttamente in porta: forte e alto.

16′ Errore di Pickford – Primo tentativo danese con un contropiede di Damsgaard, con conclusione debole di Hojbjerg. Poi sul disimpegno Pickford sbaglia e regala palla a Dolberg che recupera, serve Braithwaite che conclude in porta: una deviazione salva gli inglesi.

23′ Danimarca in controllo – Ora la squadra di Hjulmand ha il pallino del gioco in mano, copre bene il campo e fa girare con buon ritmo la palla. Inghilterra schierata e guardinga.

25′ Danimarca vicinissima al gol – Ottimo recupero in tackle di Vestergaard su Kane che lancia la nuova azione offensiva danese. Dolberg difende un buon pallone dal limite dell’area, cede a Damsgaard che, seppur defilato e raddoppiato dai difensori inglesi, riesce a liberarsi e a liberare un bellissimo destro a giro che sfiora di pochi centimetri l’incrocio dei pali!

30′ GOL MERAVIGLIOSO DI DAMSGAARD! – Punizione dei 30 metri, conclusione potente che supera la barriera, si abbassa all’ultimo e sblocca il risultato. È parso un pò in ritardo Pickford, ma Damsgaard segna un gol bellissimo.

38′ ERRORE CLAMOROSO DI STERLING! – Altra bella giocata di Harry Kane a fondo campo, interno area: mette un pallone perfetto in mezzo con la difesa danese imbambolata. Sterling, davanti alla porta, calcia sul petto di Schmeichel.

39′ PAREGGIO DELL’INGHILTERRA! – Altro pallone magico di Kane, taglia dalla trequarti e mette in moto Saka che entra in area, mette in mezzo un cioccolatino che Kjaer, per anticipare Sterling, mette nelle sua porta.

SECONDO TEMPO

52′ Occasione danese, ma in offside – Nulla di fatto, ma una bella giocata della Danimarca. Palla al piede Mæhle che serve in verticale Dolberg, che controlla con un tocco, manda a vuoto Stones e calcia in mezzo secondo sul primo palo. Pickford risponde alla grande, ma Dolberg era in fuorigioco. 

55′ MIRACOLO DI SCHMEICHEL – Traversone perfetto di Mount su punizione defilata, Maguire prende il tempo benissimo di testa e mira l’angolino ma Kasper Schmeichel si lancia e leva la palla dalla porta in tuffo. Parata pazzesca!

59′ Ancora Dolberg – Bel velo di Braithwaite sul suggerimento di Stryger Larsen che libera Dolberg, il quale danza sul pallone, aggira ancora Stones e calcia in porta. Ma ancora centrale, para facile Pickford.

60′ Occasione Inghilterra – Shaw semina il panico a sinistra, scambia al limite con Sterling e prende il fondo. Sul suo cross interviene Hojbjerg di tacco, involontariamente, e la palla per poco infila di nuovo la porta danese.

69′ Triplo cambio per la Danimarca – Scelta coraggiosa di Hjulmand che leva in un colpo Damsgaard e Dolberg, togliendo una punta allo schieramento e coprendo il centrocampo. Dentro anche Grealish nell’Inghilterra, l’uomo che ha fatto la differenza con la Germania.

73′ Altro intervento di Schmeichel – Azione insistita dell’Inghilterra, la palle finisce a Mount largo a destra che mette un cross in mezzo e, dopo una deviazione, la palla va in porta e chiama alla risposta Schmeichel.

75′ Giallo in area – Viene fischiato un fallo di Kane su Poulsen. Sul proseguimento dell’azione, lo stesso centravanti subisce fallo in area da Nørgaard ma il gioco era già fermo. Il VAR Check conferma. 

80′ Brivido per la Danimarca – Ci prova Shaw a mettere un pallone in mezzo, la difesa danese respinge ma la palla è raccolta da Phillips fuori area che calcia ma non trova, di poco, la porta.

90’+3 Occasionissima Inghilterra – Sfonda ancora bene a destra Sterling, superando Mæhle stavolta. Il suo pallone viene preso da Kane che lo leva letteralmente a Grealish, meglio piazzato: la difesa danese libera, sul pallone ormai fuori area piomba di nuovo Phillips che però calcia alle stelle. 

90’+6 MURO DI KJAER SU GREALISH – Proprio agli sgoccioli dei tempi regolamentari, la Danimarca soffre l’ultimo assedio inglese. Azione insistita, con Kane che mette un altro pallone in mezzo, Grealish va in tap in sicuro ma a salvare Kasper Schmeichel c’è l’intervento con il corpo di Kjaer che chiude la porta e manda il match all’extra time.

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

94′ Schmeichel risponde a Kane! – Altra grande palla di Shaw che lancia in verticale Harry Kane, va via in velocità a Vestergaard e poi conclude in diagonale chiamando alla gran risposta Schmeichel.

98′ Spinge fortissimo l’Inghilterra! – Complice anche la stanchezza della Danimarca, ora i cambi inglesi (due fatti all’inizio del supplementare) stanno dando frutti. Stones colpisce di testa da corner battuto da Foden, Wass salva sulla linea. Sul proseguimento dell’azione prende palla Grealish che calcia in porta ma Schmeichel risponde ancora sulla conclusione centrale. La palla non esce e Sterling fa un altro tentativo, portandosi a spasso la linea difensiva dal limite dell’area ma calciando in tribuna. 

102′ CALCIO DI RIGORE PER L’INGHILTERRA! – Sterling semina il panico in area, Mæhle e Jensen toccano il giocatore del City che cade al primo tocco. Ma il VAR Check conferma un rigore, fiscale ma giusto. 

104′ KANE PORTA AVANTI L’INGHILTERRA! – Straordinario Schmeichel che ipnotizza Kane ma non riesce a bloccare il pallone, sulla ribattuta l’Uragano fa esplodere Wembley.

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

105′ Cambio tattico di Southgate – Tolto Grealish, entrato appena al 70′, per Trippier. Cambio che non pare dovuto ad infortuni, quindi scelta tattica di copertura del ct inglese.

111′ Inghilterra passiva – Ora la nazionale inglese gioca di rimessa, lascia il pallone alla Danimarca che ci prova ma è stremata.

114′ Braithwaite ci prova da fuori – Primo tentativo della Danimarca ai supplementari, Braithwaite difende bene dal limite dell’area e si gira per calciare. La traiettoria del pallone è sporcata da Stones, ma rimane insidiosa perché termina di poco a lato.

120′ Sterling si mangia il terzo gol – Egoista Sterling, non serve Trippier libero alla sua destra dopo un contropiede rapido e ben condotto. Il giocatore del Manchester City entra in area e calcia, Schmeichel di nuovo risponde.

L’INGHILTERRA VINCE E RAGGIUNGE L’ITALIA IN FINALE!

Migliore in campo: Kane PAGELLE


Inghilterra Danimarca 2-1: risultato e tabellino

RETI: 30′ Damsgaard, 39′ aut. Kjaer, 104′ Kane.

Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Rice (95′ Henderson), Phillips; Saka (69′ Grealish (105′ Trippier)), Mount (95′ Foden), Sterling; Kane. A disposizione: Ramsdale, Johnstone, Rashford, Mings, Coady, Sancho, Foden, James, Bellingham. All. Southgate.

Danimarca (3-4-3): Schmeichel; Christensen (79′ Andersen), Kjaer, Vestergaard (105′ Wind); Stryger Larsen (67′ Wass), Delaney (88′ Jensen), Hojbjerg, Mæhle; Braithwaite, Dolberg (67′ Nørgaard), Damsgaard (67′ Poulsen). A disposizione: Lössl, Rønnow, Skov, Skov Olsen, Jørgensen, Cornelius. All. Hjulmand.

AMMONITO: Maguire (I), Wass (D).