Insigne vuole la finale: «Sarà dura, ma non impossibile»

Insigne vuole la finale: «Sarà dura, ma non impossibile»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli, alla vigilia del match contro la Juventus, valido per il ritorno della semifinale di Coppa Italia

Lorenzo Insigne, esterno offensivo del Napoli, alla vigilia del match di Coppa Italia contro la Juventus, è stato intervistato dalla Rai. Queste le sue parole: «Tutti sanno che tra Napoli e Juventus c’è una grande rivalità ed è normale che io, essendo l’unico napoletano in campo, viva la gara con maggiori emozioni e responsabilità. Cerco sempre di dare il massimo per la mia squadra, il mister e la città. Ribaltare il risultato? Sarà complicato, ma non impossibile. Tutti sanno che all’andata ci sono stati degli episodi dubbi, ma non dobbiamo cercare alibi, anzi dobbiamo concentrarci solo sulla partita. La Juve ha molti campioni e Allegri ha l’imbarazzo della scelta. Anche noi, però, siamo un gruppo fantastico e proveremo a metterli in difficoltà per tutta la gara. Higuain? L’ho salutato come tutti gli altri. Tutto normale. L’importante è passare il turno. Spero di segnare, come sempre, ma ciò che conta è la prestazione. Ripeto, la priorità resta quella di giocare una grande partita che ci faccia andare in finale. Proveremo a regalare una soddisfazione alla città».