Inter: segnato il destino di Spalletti, Icardi e Perisic. C’è Conte

Inter: segnato il destino di Spalletti, Icardi e Perisic. C’è Conte
© foto www.imagephotoagency.it

Inter, Luciano Spalletti verso l’addio a prescindere dal finale di stagione: con lui via anche Mauro Icardi ed Ivan Perisic. Da giugno squadra ad Antonio Conte e nuovi giocatori

Bene o male che vada il derby di questa sera, l’esperienza di Luciano Spalletti alla guida dell’Inter sembrerebbe ormai chiusa. A fine stagione (e non prima, a meno di incredibili debacle da qui a maggio) il tecnico toscano dovrebbe essere silurato, riporta stamane Tuttosport, per fare spazio ad Antonio Conte. È proprio l’ex tecnico juventino l’uomo scelto da Beppe Marotta per rilanciare le sorti nerazzurre: nelle sue mani dovrebbe essere consegnata una squadra profondamente diversa da quella attuale. Decisiva, in questo senso, sarà la qualificazione alla prossima Champions League, che potrebbe portare gli introiti necessari a ricostruire parte della rosa.

Una rosa che dovrebbe fare a meno, ormai è chiaro, di Mauro Icardi ed Ivan Perisic: i due grandi contendenti dello spogliatoio interista – riportano le cronache di stamane – dovrebbero essere ceduti sì per fare cassa, ma anche e soprattutto per ripulire l’ambiente dai dissidi e dalle ruggini che hanno portato alla spaccatura degli ultimi mesi. La nuova Inter potrebbe essere inoltre disegnata sul modello di 3-5-2 tanto caro a Conte ormai da anni: un innesto per la difesa – Diego Godin dall’Atletico Madrid – già c’è, ma manca almeno un colpo in attacco e, probabilmente, qualcosa anche a centrocampo.