Inter, ora tocca a Lautaro Martinez. Ecco perché può succedere a Icardi

Inter, ora tocca a Lautaro Martinez. Ecco perché può succedere a Icardi
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter toglie la fascia ad Icardi, lui non risponde alla convocazione in Europa. Lautaro Martinez, ora puoi prenderti l’Inter

Sembra il copione di un film, ma il lieto fine è per Lautaro Martinez. Tutto accade nel giro di poche settimane: il digiuno di Icardi, il gol da subentrato contro il Parma, la questione della fascia da capitano dell’Inter e il numero nove che per ripicca non risponde alla convocazione per il match contro il Rapid Vienna. Tutto gioca a favore del Toro, ora ha un’occasione concreta. L’attaccante può trarre vantaggio dagli attriti tra la società e l’ex capitano per prendersi il posto da titolare. E tenerselo stretto. Difficilmente Luciano Spalletti farà fuori Icardi, ma è chiaro che se le questioni tra il giocatore, la società e l’agente Wanda Nara non si risolveranno (specie in ottica rinnovo), qualcosa può cambiare per il numero 10. E non di poco. Il terminale offensivo albiceleste può trovare quella continuità tanto reclamata iniziando dalla chance in Europa League. Oltretutto, il tecnico potrebbe affidarsi a lui dal 1′ anche per il match di campionato contro la Sampdoria di domenica. Nessuno avrebbe da lamentarsi: Lautaro se lo merita, anche perché  4 reti in appena 5 presenze da inizio gara sono tutt’altro che poche. Se la politica del pugno duro di Beppe Marotta porterà alla ricca cessione di Icardi, la società può stare tranquilla. A patto che l’ex Racing risponda “presente” a questa ghiotta occasione.