Inter, Pruzzo: «Icardi? Serve un passo indietro. Chiesa italiano più forte»

Inter, Pruzzo: «Icardi? Serve un passo indietro. Chiesa italiano più forte»
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex Roma Pruzzo commenta la guerra tra Icardi e la società. Ecco le sue parole sull’ex capitano e su Chiesa, obiettivo di mercato dei nerazzurri

L’ex giocatore della Roma Roberto Pruzzo, attualmente direttore sportivo del Como, ha parlato della situazione attuale in casa Inter. Ecco le parole del ds sul caso Icardi, ancora lontano da una risoluzione:«La situazione è anormale e tutti, in modo più o meno importante, hanno responsabilità. Spalletti? Ottimo allenatore, gli sta girando male ultimamente però può uscirne bene, è in corsa per la Champions e in Europa League. Per quanto riguarda Icardi, vedersi togliere la fascia è molto pesante, avere contro una parte dello spogliatoio è una cosa non piacevole. Per il bene comune, tutti devono fare un passo indietro e trovare compromesso per arrivare a fine stagione».

Inoltre, Pruzzo ha espresso il suo gradimento nei confronti di Federico Chiesa, attaccante in forza alla Fiorentina ma destinato a salutare i viola:«In questo momento è il miglior giocatore italiano. E merita di essere riconosciuto come tale. Vedremo se la Fiorentina sarà nelle condizioni di poterlo tenere. Ho l’impressione che sia tempo che Chiesa possa andare da un’altra parte».