Inter-Salisburgo, niente scuse per Spalletti: «Tutta colpa mia»

Inter-Salisburgo, niente scuse per Spalletti: «E’ tutta colpa mia»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole a caldo di Luciano Spalletti subito dopo il triplice fischio che ha sancito l’eliminazione dall’Europa League

Luciano Spalletti non accampa scuse dopo l’eliminazione dell’Inter dall’Europa League giunta dopo la sconfitta interna di misura contro l’Eintracht di Francoforte. Il tecnico di Certaldo si è assunto tutte le responsabilità per quanto accaduto e a caldo ai microfoni dei cronisti ha spiegato le ragioni della sconfitta. «Abbiamo perso subito gli equilibri e ci siamo anche innervositi. E’ stata una gara difficile fin dall’inizio. In pratica non siamo mai riusciti a tenere palla. E’ stata colpa mia, aver puntato su Keita, è stata una scelta davvero azzardata. Lui non giocava da tempo…».

La sua Inter in pratica non è mai riuscita a dare l’impressione di poter prendere il sopravvento contro una squadra molto organizzata e che vive un ottimo momento di forma. La rete di Jovic giunta nei primi minuti ha tagliato le gambe ai nerazzurri che non sono riusciti a riprendere in mano il bandolo della matassa.