Connettiti con noi

Lazio News

Inzaghi esulta dopo il Parma: «Partita chiusa in un tempo. Volevo i punti, non l’estetica»

Pubblicato

su

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha parlato dopo la vittoria per 4-1 sul Parma. Ecco le sue dichiarazioni

La Lazio ha battuto il Parma per 4-1, con 4 gol tutti nel primo tempo. Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha parlato a Sky Sport al termine della sfida. Ecco le sue parole: «I ragazzi sono stati bravi perché affrontavamo una gara importante e siamo stati sempre lucidi e sempre in partita e già a fine primo tempo avevamo chiuso una gara che contava tanto. Questa è la formula giusta? Di volta in volta cerco di scegliere quelli che penso siano migliori per la partita che andiamo ad affrontare. In questo momento i tre di centrocampo stanno bene ma abbiamo Parolo, Cataldi e Badelj fuori, gente che sta bene e si allena sempre. Per essere squadra tutti devono aiutarsi. Caicedo e Correa non hanno segnato ma hanno dato una grande mano. Conta la mentalità non tanto i sistemi. Gli elogi vanno bene perché a Firenze avevamo fatto un primo tempo bellissimo a livello estetico ma non abbiamo portato a casa i 3 punti e oggi abbiamo trasformato una gara che alla vigilia non era semplice in una sfida semplice, con un grande primo tempo».

Ancora Inzaghi: «Luis Alberto? Ogni stagione è a sé. Con l’anno scorso con lui dietro a Immobile abbiamo avuto il miglior attacco, il quarto in Europa. Nelle prime 15 partite abbiamo giocato così, poi con l’infortunio di Luis Alberto abbiamo cambiato, è ingiusto lasciare fuori Correa così in condizione, ogni tanto devo lasciare fuori delle mezzali, Parolo sta capendo, è rimasto fuori 3 giornate di seguito e con il Milan è stato il migliore. Perché Luis Alberto non ha trovato continuità? Lo scorso anno ha fatto 11-12 gol, quest’anno era in ritardo sui gol ma ha avuto due infortuni nel suo momento migliore. Ha grande qualità ma è un generoso e si mette sempre a servizio della squadra».