«Italia femminile, Milena Bertolini ha anche meriti» - Calcio News 24
Connettiti con noi

Azzurri

«Italia femminile, Milena Bertolini ha anche meriti»

Pubblicato

su

Milena Bertolini

Il Corriere della Sera dà spazio alle dimissioni della Ct dell’Italia femminile, Milena Bertolini con l’analisi di Gaia Piccardi

Mentre le prime pagine dei giornali sportivi non ospitano la notizia, il Corriere della Sera dà spazio alle dimissioni della C.t. Milena Bertolini.

L’analisi di Gaia Piccardi fa riferimento ai problemi emersi in Nuova Zelanda, dove «per la legge di Murphy è andato malissimo tutto ciò che poteva andare male (i tre gol da calcio piazzato delle gigantesse della Svezia, che ieri hanno provocato lo choc più clamoroso battendo i favoritissimi Usa ai rigori, con coda del Var; l’autorete di Orsi con il Sudafrica nella notte del suicidio collettivo), lo sfogo delle calciatrici non ha migliorato il clima (oggi l’asse Juve, Girelli-Bonansea, incontrerà il presidente Gravina che sonderà il gradimento sul nome in pole per la successione: Carmine Gautieri), Bertolini cerca di smussare e adesso, a musica finita e amore infranto, sarebbe ingeneroso non riconoscere (anche) a Milena la qualificazione a due Mondiali mentre l’Italia degli uomini rimaneva fuori da Russia 2018 e Qatar 2022, il primo (Francia 2019) felicissimo: sono stati proprio quei quarti a sorpresa ad aver fatto scoprire agli italiani il calcio delle ragazze, che Bertolini selezionava dal 2017, post Cabrini. Si vince e si perde insieme, va ricordato».