L’Italia di Valcareggi è campione d’Europa – 10 giugno 1968 – VIDEO

Il 10 giugno 1968 l’Italia di Ferruccio Valcareggi supera la Jugoslavia per 2-0 grazie alle reti di Riva e Anastasi e trionfa agli Europei

Una finale che non ne voleva più sapere di finire. Per vincere il suo primo, e fin’ora unico Europeo, l’Italia ha dovuto giocare due volte la sfida con la Jugoslavia. Dopo aver superato l’Urss grazie al sorteggio, gli azzurri arrivano finalmente a giocarsi l’atto conclusivo con gli slavi. La gara conclusiva di una manifestazione come i Campionati Europei non è mai una partita semplice. A maggior ragione se gli incontri da disputare diventano più di uno.

Il primo infatti termina sul punteggio di 1-1, grazie al gol nel finale di Domenghini, che pareggia l’iniziale vantaggio di Dzajic. Al termine dei tempi supplementari però l’equilibrio resta immutato e dunque il match va rigiocato, non essendo allora presente l’ipotesi dei calci di rigore. Così il 10 giugno 1968, Facchetti e compagni si ritrovano a calcare nuovamente il prato verde dell’Olimpico di Roma per tentare un nuovo assalto alla Coppa.

Il tecnico Valcareggi decide di cambiare ben cinque uomini rispetto all’incontro precedente. Fuori Ferrini, Castano, Juliano, Lodetti e Prati, dentro Salvadore, Riva, Rosato, Mazzola e De Sisti. Mai scelta si rivelò più azzeccata, perchè la nostra nazionale sembra decisamente trasformata. Infatti se nella precedente occasione la Jugoslavia è stata ripresa per i capelli, questa volta invece i padroni di casa giocano ai limiti della perfezione. Riva è scatenato e dopo aver sfiorato la rete già un paio di volte, al 12′ porta già in vantaggio i suoi con una splendida conclusione di mancino dal cuore dell’area di rigore.

Il vantaggio acquisito galvanizza gli azzurri che alla mezz’ora realizzano anche il raddoppio. E’ Anastasi a siglare il 2-0 con un destro imparabile dal limite dell’area su assist di De Sisti. Nella ripresa il copione non cambia e così milioni di italiani possono festeggiare il primo successo in un Europeo.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.