Juventus – Pescara (3 a 0): pagelle e tabellino

Juventus – Pescara (3 a 0): pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A 2016/2017, 13^ giornata: Juventus – Pescara. Risultato, formazioni ufficiali, pagelle e tabellino, info streaming e probabili formazioni

Juventus – Pescara: tabellino

JUVENTUS 3-0 PESCARA

JUVENTUS (3-5-2) – Neto; Rugani, Bonucci, Evra; Lichtsteiner (Cuadrado dal 20′), Khedira (Sturaro dal 71′), Hernanes, Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic (Kean dal 83′), Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri.

PESCARA (3-5-2) – Bizzarri, Zuparic, Campagnaro (Vitturini dal 46′), Biraghi, Crescenzi, Cristante (Bruno dal 75′), Brugman, Memushaj, Zampano, Caprari, Pettinari (Pepe dal 65′). Allenatore: Massimo Oddo.

MARCATORI: Khedira 36′, Mandzukic 63′, Hernanes 69′.
AMMONITI: Crescenzi, Bruno.
ESPULSI:
ARBITRO: Fabbri.

Juventus – Pescara: pagelle e sintesi

JUVENTUS (3-5-2) – Neto 6; Rugani 7, Bonucci 6, Evra 6,5; Lichtsteiner 6 (Cuadrado 6 dal 20′), Khedira 7 (Sturaro 6 dal 71′), Hernanes 6,5, Asamoah 6, Alex Sandro 6,5; Mandzukic 6,5 (Kean ), Higuain 6.

PESCARA (3-5-2) – Bizzarri 5, Zuparic 5,5, Campagnaro 5,5 (Vitturini 6 dal 46′), Biraghi 6, Crescenzi 6, Cristante 6(Bruno 6 dal 75′), Brugman 6, Memushaj 6,5, Zampano 6, Caprari 6,5, Pettinari 6 (Pepe 6 dal 65′).

JUVENTUS – IL MIGLIORE
Khedira 7 – Il capitano della Nazionale tedesca ritorna sui suoi ritmi dopo un periodo di appannamento per il faticoso inizio stagionale. Gol e assist, la ricetta dell’ex Real Madrid per non avvertire problemi in vista della trasferta europea.

JUVENTUS – IL MIGLIORE
Rugani 7 – Grande partita del giovane difensore italiano che conferma i progressi maturati negli ultimi tempi. Mette una pezza in diversi frangenti pericolosi per la retroguardia, meno timido anche in fase offensiva.

PESCARA – IL MIGLIORE
Memushaj 6,5 – Il centrocampista è il migliore della formazione ospite: distrugge gioco e gioca palloni importanti nella serata in chiaroscuro degli abruzzesi.

PRIMO TEMPO –  Primo tempo che vede una Juventus sorpresa, nelle fasi iniziali del match, dall’atteggiamento del Pescara che crea diverse occasioni nel primo tempo. I bianconeri provano a pungere con Higuain al 12′, ma la girata dall’argentino viene murata in angolo, mentre sul ribaltamento di fronte è Caprari a tentar fortune senza successo. Al 16′ arriva la prima grande chance per la Juventus: Alex Sandro sfonda sulla sinistra e mette in mezzo per Higuain che svetta di prima intenzione ma non trova l’angolino giusto. Pericoloso anche Hernanes al minuto 20 ma senza trovare la rete dell’1-0. Cambio nella Juventus al 25′: entra Cuadrado per Lichtsteiner non al meglio. Al 36′ arriva la rete del vantaggio bianconero: Mandzukic serve in area Sami Khedira, il tedesco conclude di prima intenzione con l’esterno destro e realizza la rete dell’1-0.

SECONDO TEMPO – La Juventus riparte dai ritmi blandi della prima frazione di gioco e con Higuain a caccia del gol. Il palo gli dice di no al 52′, con la conclusione a giro che batte Bizzarri, salvato dal legno. Higuain fallisce anche il secondo tentativo, quando Khedira lo lancia con un filtrante ma il tiro da posizione defilata è debole e agevola la respinta di Bizzarri. Il raddoppio della Juventus, però, arriva subito dopo: il cross da sinistra di Evra trova il colpo di testa di Khedira che si trasforma in un assist per Mandzukic. Il croato colpisce sottomisura ed è 2-0 per la Juventus. Al 69′, infine, la Juventus chiude la pratica con Hernanes. Il “Profeta” sigla un delizioso gol, quello del 3-0, con un tiro potente e preciso su cui non può nulla Bizzarri. Negli ultimi minuti c’è spazio anche per l’esordio di Kean, primo classe ‘2000 del campionato di Serie A.

Juventus – Pescara: formazioni ufficiali

Sorpresa allo Juventus Stadium: gioca Neto dal primo minuto, Buffon andrà in panchina. Confermata la difesa a tre composta da Rugani, Bonucci ed Evra: Lichtsteiner ed Alex Sandro gli esterni di centrocampo, confermata la presenza di Khedira. Pjanic e Marchisio vanno in panchina: dentro Asamoah ed Hernanes, in avanti il tandem di Mandzukic e Higuain. Massimiliano Allegri ricorre ad un largo turnover lasciando a riposo Buffon, Chiellini, Pjanic, Marchisio e Cuadrado in vista della sfida di Champions League in programma martedì sera a Siviglia.

JUVENTUS (3-5-2) – Neto; Rugani, Bonucci, Evra; Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic, Higuain. In panchina: Buffon, Audero, Chiellini, Sturaro, Pjanic, Lemina, Marchisio, Cuadrado, Kean. Allenatore: Massimiliano Allegri.

PESCARA (3-5-2) – Bizzarri, Zuparic, Campagnaro, Biraghi, Crescenzi, Cristante, Brugman, Memushaj, Zampano, Caprari, Pettinari. Allenatore: Massimo Oddo.

Juventus – Pescara: probabili formazioni e pre-partita

JUVENTUS, MAROTTA A PREMIUM SPORT – «Gundogan? Ci abbiamo provato. Dybala rinnova».

JUVENTUS, ALEX SANDRO A PREMIUM SPORT – «Siviglia? Prima prendiamoci i tre punti col Pescara».

Tra poco più di un’ora prenderà il via Juventus-Pescara, terzo anticipo della 13^ giornata di Serie A dopo Chievo – Cagliari e Udinese – Napoli. La Juventus vuole i tre punti nella sfida del sabato sera contro la formazione di Massimo Oddo e per farlo schiererà l’artiglieria pesante, confermando in attacco il tandem composto da Mandzukic e Higuain, reduci da differenti fortune negli impegni con le proprie Nazionali. In attesa delle formazioni ufficiali, di seguito gli schieramenti previsti per il fischio d’inizio alle ore 20:45 e le relative informazioni circa dove vederla in tv.

Qui tutte le informazioni complete.

JUVENTUS (3-5-2) – Buffon; Rugani, Bonucci, Evra; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pjanic, Alex Sandro; Mandzukic, Higuain. In panchina: Neto, Audero, Chiellini, Sturaro, Lemina, Hernanes, Asamoah, Cuadrado, Kean. Allenatore: Allegri
PESCARA (4-3-1-2) – Bizzarri; Zampano, Campagnaro, Zuparic, Biraghi; Brugman, Aquilani, Memushaj; Verre; Benali, Caprari. In panchina: Fiorillo, Aldegani, Crescenzi, Vitturini, Fornasier, Bruno, Pepe, Muric, Cristante, Manaj, Pettinari. Allenatore: Oddo

Juventus – Pescara Streaming: dove vederla in tv

INFO STREAMING E TV – La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 sulle frequenze satellitari di Sky Sport ed in digitale terrestre per Mediaset Premium. In streaming invece per piattaforme pc, tablet e smartphone su app Sky Go e Premium Play.