Tra l’Inter e Pastore c’è il presidente del PSG

pastore
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter prova strappare Pastore al PSG ma il presidente Nasser si mette di traverso

Sfuggito Mesut Ozil, sempre più vicino al rinnovo con l’Arsenal, l’Inter è sempre a caccia di un giocatore talentuoso da piazzare sulla trequarti dotato di tecnica e fantasia. Il nome (non) nuovo è quello di Javier Pastore che già in passato è stato accostato più volte ai nerazzurri. L’ex calciatore del Palermo è un pupillo di Walter Sabatini che farebbe carte false per portarlo a Milano.

Pastore è quasi uno dei veterani del Paris Saint Germain ma ogni anno è sulla lista dei partenti per poi rimanere. Il motivo per cui i tanti club non sono riusciti a strapparlo al club parigini è che il presidente Nasser Al Khelaifi lo giudica un incedibile. È questo il più grande ostacolo che dovrà superare l’Inter per arrivare all’argentino.