Mancini: «Serie A? Ci saranno risultati a sorpresa. Azzurri? Hanno voglia di giocare»

Mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Mancini ha parlato durante l’evento organizzato dalla Gazzetta dello Sport “Inno all’Italia”. Le sue parole

Roberto Mancini ha parlato durante l’evento organizzato dalla Gazzetta dello SportInno all’Italia”. Le sue parole.

CONVOCAZIONI – «Avremo tantissime partite e ancora dobbiamo capire per bene. Avremo giocatori che finiranno ai primi di agosto, altri alla fine e verranno al raduno subito dopo. Avremo molti più giocatori nelle convocazioni rispetto ai soliti e questo ci darà l’opportunità di essere più attenti ai ragazzi».

RIPRESA SERIE A«Credo che all’inizio ci sarà un po’ di difficoltà da parte di tutti perchè molti giocatori non saranno al massimo della condizione. La speranza è vedere che i giocatori entrino in forma col passare delle partite. Il ritmo all’inizio non sarà come sempre, poi sarà anche un po’ più caldo. Un po’ di problemi ce ne saranno però spero di vedere un buon calcio»

AZZURRI – «Ho sentito i ragazzi, anche perchè non ci vediamo da mesi e avevo paura che non mi riconoscessero più (ride ndr). Tutti hanno voglia di tornare a giocare sia con il club che con la Nazionale».

MERCATO GIOVANI ITALIANI – «A me fa molto piacere, vuol dire che i giocatori che giocano in Nazionale possono avere un grande futuro e questo indica che siamo sulla strada giusta».

SCUDETTO – «Chi favorita? La Juve sicuramente ha la rosa migliore, la Lazio viveva di un grande calcio che stava facendo: c’era entusiasmo e voglia. Sarà una bella lotta. Secondo me ci sarà da divertirsi perchè potranno accadere cose inaspettate nelle prime partite».

RISULTATI A SORPRESA – «Sì, sicuramente. Un conto è giocare con il pubblico che ti trascina e un conto è giocare senza nessuno. Ci saranno delle sorprese».

EMOZIONE – «Mi emoziono sempre quando c’è una partita della Nazionale, soprattutto guardando il volto dei giovani. Sono momenti indimenticabili».