Connettiti con noi

Lazio News

Matri: «Locatelli una sorpresa. De Zerbi come Inzaghi»

Pubblicato

su

Matri Coronavirus

Alessandro Matri è il doppio ex della sfida di domani tra Lazio e Sassuolo, attualmente al fianco del direttore sportivo Igli Tare: le sue parole

Alessandro Matri è il doppio ex della sfida di domani tra Lazio e Sassuolo. Attualmente al fianco del direttore sportivo Igli Tare, Matri è stato attaccante di entrambe le squadre. Le sue dichiarazioni.

LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE SU LAZIO NEWS 24

«Il Sassuolo mi ha preso e mi ha aiutato in un momento particolare della mia carriera, mi ha dato fiducia, dei neroverdi ho ricordi piacevoli, ho lavorato con allenatori e calciatori di talento. Se devo fare il nome di chi mi sta sorprendendo di più dico Locatelli, lo conosco dalle giovanili del Milan, è molto timido e all’inizio ha fatto fatica, l’ho tranquillizzato, ora si è meritatamente affermato. Anche grazie al lavoro di De Zerbi, che ha il pregio di far capire alla squadra quello che vuole, e soprattuto è una persona vera e chiara, per un giocatore è importante. Certo, avrebbe potuto farmi giocare di più. Lui e Inzaghi sono due grandi allenatori».

Advertisement