Mazzarri Torino, i pensieri di Cairo e quel derby nel destino

mazzarri torino
© foto www.imagephotoagency.it

Mazzarri Torino, settimana delicata per il tecnico granata: i pensieri del presidente Cairo e quel derby ancora nel destino

Correva la notte tra il 3 ed il 4 gennaio 2018 e Walter Mazzarri, di fatto, si insediava sulla panchina del Torino. L’ancora fresco derby di Coppa Italia perso all’Allianz Stadium, infatti, aveva definitivamente deteriorato un rapporto tra Urbano Cairo e Sinisa Mihajlovic ormai logoro da tempo. Da allora sono passati quasi due anni, ma all’orizzonte – in casa granata – si staglia un’altra stracittadina particolarmente delicata.

Umori e prestazioni delle ultime settimane – al di là delle secche smentite a parole – hanno infatti instillato più d’un dubbio nella testa del presidente del Toro. Con la panchina di Mazzarri salda soltanto fino ad un certo punto. Anche la gara di ieri contro il Cagliari, infatti, ha confermato ed anzi gonfiato i problemi di questa squadra. Soluzioni drastiche non erano previste, e in effetti non ci sarebbero stati nemmeno i tempi tecnici dato il turno infrasettimanale alle porte. Ma, dopo la trasferta di Roma contro la Lazio, il calendario sabato sera proporrà proprio uno strategico derby della Mole. Meno di due anni fa rappresentò l’ultima tappa prima di un ribaltone clamoroso solo fino ad un certo punto. Questa volta forse non accadrà lo stesso, ma intanto il nome di Gennaro Gattuso continua ad aleggiare con insistenza sopra il Grande Torino.