Milan, Crespo: «Galliani ci urlò contro dopo vittoria col Manchester United»

Iscriviti
crespo
© foto www.imagephotoagency.it

Hernan Crespo racconta a Fabio Cannavaro un aneddoto riguardante le sue prime partite con la maglia del Milan: le parole dell’attaccante

Ospite della diretta Instagram di Fabio Cannavaro, Hernan Crespo ha raccontato un particolare aneddoto sul suo arrivo al Milan e sulla mentalità vincente rossonera.

«Ti racconto un aneddoto. Arrivo al Milan e facciamo la tournée negli Stati Uniti. La prima partita era contro il Manchester United: Giggs, Scholes, Ronaldo, Van Nistelrooy… Giocavamo a mezzogiorno, faceva caldo, finisce 0-0 e vinciamo ai rigori. Entro nello spogliatoio e regnava il silenzio. Galliani entrò e urlò: “Ma come vi permettete? Ma che figura fate! Noi siamo il Milan, dovevamo vincere”. E poi abbiamo vinto 3-2 il Chelsea di Mourinho. Poi c’è stata la Supercoppa contro la Lazio: abbiamo vinto a San Siro, tripletta di Sheva… dopo 15 giorni mi trovo con Rino e Paolo e chiedo “C’è un premio per aver vinto la coppa?” E Loro: “Ma che premio? E’ il minimo!”».