Milan, Salvini: «Sentenza UEFA? Non ci vogliono bene». E su Higuain…

Milan, Salvini: «Sentenza UEFA? Non ci vogliono bene». E su Higuain…
© foto www.imagephotoagency.it

Il vicepremier Matteo Salvini commenta la sentenza UEFA e il recente momento del Milan durante la festa dei 119 anni del club rossonero

Oggi, il 16 dicembre 2018, il Milan compie 119 anni. Non soltanto: festeggia anche la Curva Sud, che compie 50 anni. Ai festeggiamenti all’Arena Civica di Milano ha partecipato anche il vicepremier Matteo Salvini, noto tifoso rossonero. Ecco il commento del politico della Lega sulla recente sentenza della UEFA, che ha punito la società milanese: «La sentenza UEFA è assolutamente eccessiva. Due pesi e due misure, non ci vogliono tanto bene. In più non mi piace l’Europa del calcio: non va bene questo calcio che inizia il venerdì e finisce il martedì. Servo delle multinazionali e delle televisioni, con delle regole che valgono per alcuni e non per altri, ma il tifo rimane tifo». Salvini ha inoltre espresso la propria opinione sul periodo complicato della squadra, includendo commenti riguardanti il mister Gattuso e Gonzalo Higuain:«Ho cominciato a seguire il Milan che era in Serie B, quindi siamo già messi meglio. Ho vinto tutto ciò che potevo vincere, spero che mio figlio abbia anche solo la metà delle soddisfazioni che ho avuto io. Torneremo grandi. Ringrazio i tifosi della Curva perchè è una delle realtà più belle del tifo europeo. Gattuso? Tutto a posto, lui fa l’allenatore e io faccio il ministro. Come sta giocando Higuain? Come sta giocando? Si può migliorare…».