Il Milan delude ma il valore della rosa è rimasto invariato

Il Milan delude ma il valore della rosa è rimasto invariato
© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante il rendimento deficitario, il valore degli acquisti estivi del Milan è rimasto (per ora) intatto. Ma se non arrivasse la qualificazione in Champions…

Lontani dalla Champions, con la vicenda Donnarumma a far da contorno e lo spettro del rifinanziamento. Lo scenario in casa Milan non è dei migliori e il rendimento non è stato all’altezza delle aspettative: ci si attendeva una squadra in grado di lottare almeno per un piazzamento nelle prime quattro, in modo da tornare a giocare la Champions League. Ciò nonostante, il valore della rosa sul mercato potrebbe non esser variato.

DISCESA LABILE – A spiegare il tutto è stata Sky Sport, seguendo i parametri di Play Rating: secondo questi ultimi, il valore complessivo del parco giocatori è sceso appena dell’1,38%. Il problema però permane: qualora il rendimento negativo proseguisse, non è da escludere che quei 235 milioni – l’attuale valore del parco giocatori acquistato dal Milan durante l’ultima estate – vada in picchiata. La flessione peggiore è quella che riguarda André Silva: -7,3%, perché i gol in Europa League non bastano se in campionato si è ancora a secco.