Connettiti con noi

News

Mobilità sostenibile anche in auto: ecco come

Pubblicato

su

Tutte le modalità di trasporto dovranno ridurre le loro emissioni del 90% entro il 2050 per poter conseguire la cosiddetta neutralità climatica. Ecco che le nostre scelte in fatto di mobilità diventano fondamentali per ridurre il nostro impatto ambientale sul pianeta. 

Chiudere l’acqua mentre ci si insapona sotto la doccia, usare lampadine a basso consumo, preferire i piatti di ceramica a quelli in plastica. Cosa hanno in comune tutte queste azioni? Sono principi base di uno stile di vita sostenibile: quello che fra meno di dieci anni porterà, secondo le previsioni dell’agenda 2030 dell’ONU, a raggiungere obiettivi comuni globali per migliorare la vita sul pianeta.

Partiamo da un dato: tutte le modalità di trasporto dovranno ridurre le loro emissioni del 90% entro il 2050 per poter conseguire la cosiddetta neutralità climatica. Ecco che le nostre scelte in fatto di mobilità diventano fondamentali perridurre il nostro impatto ambientale sul pianeta. 

Ed ecco il punto spinoso: in questo circolo virtuoso di azioni sostenibili, la nemica giurata numero uno dell’ecologia è sempre lei, l’automobile. Costosa, inquinante, ingombrante, viene additata come la principale responsabile delle emissioni e degli ingorghi cittadini. Ma cosa fare se per lavoro o nella vita quotidiana non si può proprio fare a meno del mostro? Ma, soprattutto: siamo proprio sicuri che sia impossibile conciliare la sostenibilità col trasporto in auto? Forse no.

Noleggio lungo termine: una soluzione sostenibile

Il primo passo per ridurre costi e consumi delle autovetture consiste in qualcosa di semplicissimo: rinunciare al possesso dell’auto. In altre parole, usufruire del cosiddetto noleggio a lungo termine, magari senza anticipo. I vantaggi? Avere a disposizione un’autovettura sempre perfetta senza doversi occupare dei costi di manutenzione, del cambio gomme e dei costi dell’assistenza stradale. Ma non è tutto. Scegliere, tra le varie soluzioni, quella che consente di noleggiare a lungo termine un’auto elettrica, è senz’altro la scelta più ecologica. Una delle opzioni più valide sul mercato è il suvHyundai KONA full electric, a disposizione con Arval per gli abbonati Telepass Pay.

Telepass Pay e ARVAL, noleggio a lungo termine dell’auto elettrica

Ridurre costi, consumi ed emissioni con Telepass Pay

Se scegliere l’elettrico ha sempre i suoi indubbi vantaggi economici – la sosta gratuita sulle strisce blu, ad esempio! – l’abbonamento a Telepass Pay fa il resto. Per chi si abbona è possibile noleggiare per un periodo di 36 mesi il SUV compatto elettrico, con inclusi nel canone mensile 100.000 km per raggiungere qualunque meta, assistenza e soccorso stradale h24, manutenzione ordinaria e straordinaria e copertura assicurativa RC Auto. Ma non finisce qui.

App Telepass
l’APP Telepass Pay riduce costi, consumi ed emissioni

Lavaggio auto sostenibile: WashOut

Per chi ha bisogno di lavare spesso la propria auto, ma vuole ridurre il proprio impatto ambientale, Telepass Pay ha la soluzione: prenotare un lavaggio a mano assolutamente ecologico e a domicilio quando e dove lo si preferisce. Non è un’utopia, ma la realtà che WashOut mette a disposizione per gli abbonati Telepass Pay che hanno scelto una KONA elettrica per il noleggio a lungo termine. WashOut è un lavaggio auto a secco completamente sostenibile, con prodotti 100% ecologici che non producono alcuno scarto al suolo. Per prenotare il lavaggio basta selezionare tramite app la fascia oraria che si preferisce e indicare il luogo i cui il washer potrà trovare l’auto. I prodotti usati, abbiamo detto, sono completamente biodegradabili: anche quando l’auto è parcheggiata in strada, quindi, si può tranquillamente procedere con il lavaggio. Il risparmio in termini ambientali è importante, se si conta che in un Car wash tradizionale vengono impegnati circa 160 litri d’acqua per ogni autovettura.

Wash Out
Con Telepass Pay e Wash Out lavaggio auto senza acqua e con prodotti sostenibili.

Insomma: se non si può assolutamente fare a meno ll’auto per lavoro, non è necessario sentirsi in colpa: la sostenibilità non è affatto una mission impossible, e si possono fare scelte ecosostenibili per ridurre l’impatto ambientale anche restando al volante. Naturalmente, se si vuol lasciare il mostro in garage, è possibile studiare soluzioni del tutto alternative per muoversi a costi contenuti e a emissioni zero, grazie alla sharing mobility. Ma non c’è fretta: racconteremo anche questa storia.

______________________________________