Modric, dopo il ko nel Clasico ammette: «Il gol un problema, quanto manca Cristiano Ronaldo»

Modric, dopo il ko nel Clasico ammette: «Il gol un problema, quanto manca Cristiano Ronaldo»
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco l’intervista rilasciata ai cronisti spagnoli da Luka Modric dopo la sconfitta nel Clasico contro il Barcellona

La stella del Real Madrid non brilla affatto in questa stagione in cui l’assenza di Cristiano Ronaldo sta pesando come un macigno. Le merengues, nella scorsa giornata della Liga, hanno dovuto incassare una nuova sconfitta nel Clasico e adesso martedì dovranno difendere in casa il successo per 2-1 contro l‘Ajax, per centrare i quarti di Champions. Subito dopo la sconfitta contro il Barcellona, Luka Modric ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti in cui ha stigmatizzato la pesante assenza di Ronaldo.
«L’assenza di Cristiano è di quelle che non possono essere sostituite, quello che lui ha fatto per questo club lo sappiamo tutti ed è chiaro che ci sarebbe bisogno di lui. Quando è andato via la società ha cercato di rimpiazzarlo con giocatori che avrebbero dovuto condividere il peso di questa responsabilità. Ci sarebbero bastati anche 2-3 giocatori in grado di segnare 10-20 goal, ma non è successo».

La sterilità offensiva è il vero cruccio del Real Madrid di quest’anno. Anche se la batteria di attaccanti è di primissima scelta, i Blancos faticano a trovare la via del gol per la scarsa creatività del centrocampo. «Il goal è il nostro problema più grande e anche contro il Barça abbiamo avuto molte opportunità ma quando non ne approfitti veniamo punito. Con Bale, Asensio, Benzema, Mariano e Vinicius.il Real riesce sempre ad essere competitivo, quest’anno fatichiamo.»

Adesso le merengues non devono abbassare la guardia anche perchè martedì arriva l’Ajax al Bernabeu: «Affrontiamo un’ottima squadra, giovane ed ambiziosa ma passare il turno sarebbe molto importante, dobbiamo subito dimenticare quello che è successo e dobbiamo pensare al prossimo obiettivo».

Le parole di Modric su Bale e Mourinho

Nonostante il momento no, Modric ha espresso anche parole di sostegno a Bale: «Può succedere che entri a partita in corso e non si esprima al meglio però lo vedo felice e desideroso. Ha ancora molto da dare a questa squadra e sta lavorando bene».

Sulle voci che riguardano Mourinho, il regista croato ha preferito glissare: «Non dobbiamo ascoltare queste voci, siamo concentrati solo su quello che dobbiamo fare. Veniamo dati sempre per morti ma sempre riusciamo a risorgere».