Morte Belardinelli, svolta nelle indagini: indagato un 25enne napoletano

Morte Belardinelli, svolta nelle indagini: indagato un 25enne napoletano
© foto www.imagephotoagency.it

Morte Belardinelli: arrivano nuove rivelazioni sulla morte del tifoso durante gli scontri prima della partita tra Inter e Napoli

La caccia al suv che ha investito Daniele Belardinelli durante gli scontri di Santo Stefano fra i tifosi di Inter e Napoli ha dato i suoi frutti: questa mattina è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio volontario l’ultrà del Napoli di 25 anni che sarebbe stato alla guida della Volvo station wagon sequestrata ieri. Morte Belardinelli: sono arrivate a una svolta le indagini sulla morte del tifoso nerazzurro, capo ultrà del Varese.

Il 25enne, residente a Napoli, è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio volontario anche a garanzia, come atto dovuto, per poter effettuare tutti gli accertamenti tecnici. Secondo le prime ipotesi, il tifoso era alla guida del suv che avrebbe schiacciato l’ultrà del Varese Belardinelli. Con lui altri tre giovani ultrà napoletani. Decisive per arrivare all’individuazione dell’auto le immagini e le testimonianze  che avrebbero smentito anche il tentativo del giovane di affermare che non era presente quella sera a Milano.