Moviola Atalanta-Juventus: rigore negato ai bianconeri

conti atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Tutti gli episodi dubbi, le analisi delle situazioni e la moviola di Atalanta-Juventus, match in programma allo stadio Atleti Azzurri d’Italia

Moviola Atalanta-Juventus: rigore negato ai bianconeri – 28 aprile, ore 22.10

L’arbitro Guida ha deciso di non concedere il calcio di rigore per il mani di Toloi in area di rigore, a causa del fuorigioco di Mario Mandzukic. In realtà, l’attaccante bianconero al momento del cross era in posizione regolare. Chiamata errata dunque del fischietto di Torre Annunziata.

Moviola Atalanta-Juventus: regolare il gol del vantaggio neroazzurro  28 aprile, ore 21.35

L’Atalanta, in chiusura di primo tempo, ha beffato la Juventus, portandosi in vantaggio con Andrea Conti. La posizione del terzino, al momento dell’assistenza del Papu Gomez, era regolare. Non sono mancate le proteste di Khedira, andato giù dopo un leggero contatto con Hateboer. Giusta la decisione di Guida di assegnare la rete.

Moviola Atalanta-Juventus: l’analisi degli episodi dubbi – 28 aprile, ore 20.45

Atalanta-Juventus dirà tanto del campionato di entrambe, con la Dea alla caccia della qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League e la Vecchia Signora in cerca dei punti decisivi per avere la matematica certezza dello Scudetto. Come ovvio che sia, dunque, ogni episodio che sposterà l’equilibrio della sfida stessa sarà determinante per il rush finale della stagione. Quindi passeremo in rassegna tutti gli episodi da moviola in Atalanta-Juventus, 90 minuti che si preannunciano caratterizzati da grandi contenuti tecnico tattici. L’arbitro Marco Guida, di Torre Annunziata, avrà quindi il suo bel da fare, coadiuvato dagli assistenti Riccardo Di Fiore di Aosta e Ciro Carbone di Napoli, dal quarto uomo Marco Barbirati di Ferrara e dagli addizionali Nicola Rizzoli di Bologna e Piero Giacomelli di Trieste. Il direttore di gara modererà dunque, le contese in campo tra i 22 uomini scelti da Gasperini e Allegri, scelte che hanno un retrogusto di novità, almeno in casa bergamasca: a sorpresa, panchina per Petagna e Papu Gomez schierato da falso nueve, con Hateboer e Kurtic ai suoi lati. Prove tecniche di Champions League in casa Juve, invece, con l’undici titolare tipo.