Piatek rifiutò l’offerta di De Laurentiis dopo l’accordo tra Napoli e Genoa

Piatek rifiutò l’offerta di De Laurentiis dopo l’accordo tra Napoli e Genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Piatek fu vicinissimo al passaggio al Napoli ma non si trovò l’accordo sull’ingaggio, l’indiscrezione svelata dal Corriere del Mezzogiorno

Krzysztof Piatek è stato vicinissimo al Napoli prima di vestire la casacca del Milan. L’aneddoto di mercato è stato svelato dal Corriere del Mezzogiorno che ha raccontato dettagliatamente la vicenda che precedette il trasferimento del bomber polacco dal Genoa al Milan. Preziosi e De Laurentiis, secondo quanto raccontato nell’edizione odierna del quotidiano, avevano raggiunto l’accordo economico. Sulle casse del Grifone sarebbero finiti 25 milioni di euro ma non era stato raggiunto l’accordo sull’ingaggio del giocatore. La società azzurra aveva offerto 600 mila euro di stipendio per poi alzare l’offerta a 900.

Una cifra che il bomber, allora del Genoa, ritenne insufficiente. Dopo il no al Napoli, Piatek continuò a gonfiare le reti dimostrando di essere diventato un bomber implacabile sotto porta. A gennaio, il Milan ha deciso di fare il grande passo mettendo sul piatto 35 milioni di euro, portandosi a casa uno degli attaccanti europei più promettenti. Al giocatore venne accordato uno stipendio da 1,8 milioni a stagione, il doppio di quanto offerto in precedenza da De Laurentiis.