Pjaca, il medico della Croazia Nemec è pessimista: «Difficile tornare come prima»

Pjaca, il medico della Croazia Nemec è pessimista: «Difficile tornare come prima»
© foto www.imagephotoagency.it

Boris Nemec, medico della Nazionale croata, ha esposto un suo personale parere sul recupero di Marko Pjaca post lesione del crociato

Oggi è il giorno dell’intervento di Marko Pjaca. A Villa Stuart il professor Mariani, esperto numero uno in materia, opererà il quarto giocatore con il crociato rotto in questa Serie A dopo Milik, Florenzi e Perin. Intanto dalla Croazia anche il responsabile dello staff medico della Nazionale, Boris Nemec, ha dato un suo personale parere sul brutto infortunio del talento della Juventus. Queste le sue dichiarazioni al quotidiano 24 Sata: «Personalmente temo molto per il recupero di Pjaca, perchè i giocatori che subiscono questo tipo di rottura nel 45% dei casi non tornano più come prima. Il metodo riabilitativo del professor Mariani prevede un recupero di 4-5 mesi, la Fifa però raccomanda alle società di far trascorrere almeno 7-8 mesi prima di far tornare in campo i propri giocatori dopo lesioni del genere. Io sinceramente non consentirei mai a un giocatore di tornare in campo prima di 6 mesi minimo, perchè il grosso rischio è quello di una ricaduta. Se un giocatore mi chiedesse di rientrare prima di questo tempo gli consiglierei di cambiare medico».