Portogallo-Marocco 1-0, Mondiali 2018: pagelle e tabellino

Portogallo-Marocco, gruppo B Mondiale Russia 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

E’ arrivato per il Portogallo il momento di confermare quanto di buono fatto vedere nella gara d’esordio con la Spagna. Di fronte però ci sarà un Marocco più agguerrito che mai, intenzionato a conquistare i tre punti. Infatti in caso di mancata vittoria i nord africani sarebbero già con un piede e mezzo fuori dalla competizione con una gara ancora da giocare. Una sfida già decisiva dunque anche per Ronaldo e compagni, che con tre punti aumenterebbero sensibilmente le proprie possibilità di passaggio del turno.

Portogallo-Marocco 1-0: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 4′ Ronaldo
PORTOGALLO (4-4-2): Rui Patricio 6.5; Cedric 5.5, Pepe 6.5, Fonte 6.5, Guerreiro 5; B. Silva 5.5 (13′ st G. Martins 5.5), William Carvalho 5.5, Joao Moutinho 5.5 (42′ st Adrien Silva ng), Joao Mario 5.5 (23′ st B. Fernandes 5); G. Guedes 5, Cristiano Ronaldo 7. All. Santos
MAROCCO (4-3-3): El Kajoui 6; Dirar 6.5, Benatia 6, Da Costa 5.5, Hakimi 6; Belhanda 6.5 (29′ st Carcela 6), El Ahmadi 6 (40′ st Fajr ng), Boussoufa 5.5; N. Amrabat 6.5, Boutaib 5.5 (23′ st El Kaabi), Ziyech 6.5. All. Renard

ARBITRO: Geiger (USA)
NOTEAMMONITI: Benatia, Adrien Silva

PORTOGALLO: IL MIGLIORE

RONALDO 7 – Ancora una volta è lui a regalare i tre punti al suo Portogallo. Arriva a quota 4 centri dopo solo due incontri disputati. Oggi una gara non facile anche per lui, che ha davvero poche occasioni per rendersi pericoloso. Tuttavia è superlativo a sfruttare la prima che gli capita e a regalare la vittoria ai suoi compagni

PORTOGALLO: IL PEGGIORE

GUERREIRO 5 – Una sfida molto complicata quella di oggi per il terzino del Dortmund, Si trova ad affrontare un avversario tosto come Amrabat che lo fa penare durante tutta la partita. Infatti non riesce mai a limitarlo e il Marocco sulla sua fascia fa quello che vuole. E’ fortunato che alla fine gli africani non trovino il gol

MAROCCO: IL MIGLIORE

AMRABAT 7 – Grande prova del giocatore Galatasary. Fa letteralmente impazzire Guerreiro che non può proprio tenerlo. Crea numerose occasioni pericolose che i compagni non sfruttano. Nel finale non ne ha più dopo una gara generosa

MAROCCO: IL PEGGIORE

DA COSTA 5.5 – In realtà non gioca una gara così pessima. Tuttavia pesa molto sul suo giudizio l’errore in occasione del vantaggio portoghese. E’ lui infatti che si perde Ronaldo in marcatura e gli permette di sbloccare la gara

Portogallo-Marocco: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Come nel primo tempo parte forte la squadra di Santos, che al 5’ ha una grande occasione con Guedes, che però colpisce male e sciupa l’occasione. Torna quindi ad attaccare il Marocco che continua a cercare il pareggio. Ci va vicinissimo due volte Belhanda, ma trova un attento Rui Patricio a dirgli di no. Poi è Benatia a sfiorare l’1-1, ma la sua conclusione finisce alta sulla traversa. Ronaldo e compagni fanno una fatica immane a ripartire e a rendersi pericolosi. Tolta infatti una punizione di CR7 nel finale non si ricordano iniziative dei portoghesi. Nel finale il Marocco da tutto quello che ha, ma non basta. Vince la squadra di Snatos che si avvicina così alla qualificazione. Matematicamente fuori dai giochi invece i ragazzi di Reanrd.

50′ st – Finisce qui: un generoso Marocco viene sconfitto da un Portogallo cinico e deve quindi abbandonare ogni speranza di passaggio del turno

48′ st – Ancora Benatia vicino al pareggio, ma il suo tiro termina nuovamente alto

47′ st – Ammonito Adrien Silva che ferma Amrabat lanciato in contropiede

44′ st Si accentra e calcia Zyiech, ma trova Pepe che devia in angolo

42′ st Termina i cambi anche Santos: fuori Joao Moutinho, dentro Adrein Silva

40′ st Ultimo cambio per il Marocco, fuori El Ahmadi, dentro Fajr

38′ st Batte Ronaldo: barriera piena

37′ st – Si rivede finalmente il Portogallo che guadagna un ottimo calco di punizione dal limite con Ronaldo

32′ st – Ennesima punizione di Zyiech per Benatia che gira di testa ma mette fuori

29′ st Secondo cambio per Reanrd, entra Carcela al posto di Belhanda

27′ st Zyiech la mette dentro in cerca di un compagno, bravo Rui Patricio ad uscire

23′ st – Cambia anche il Portogallo, è il momento di Bruno Fernandes che sostituisce Joao Mario

23′ st – Finisce la gara di Boutaib, entra El Kaabi

22′ st – Buona occasione ora per Zyiech con una punizione dal limite: palla colpita bene ma che non scende abbastanza

20′ st – In grande difficoltà ora il Portogallo che non riparte più

19′ st Protesta Amrabat per un fallo di mano di Guedes in area di rigore, Geiger lascia giocare

15′ st – Benatia! Occasione per il numero 4 che controlla una punizione dalla trequarti e calcia verso la porta, palla alta

13′ st – Primo cambio per Santos, fuori uno spento Bernardo Silva, dentro Gelson Martins

12′ st – Ancora una punizione di Zyiech messa in area, allontana Fonte

11′ st – Grande intervento di Rui Patricio, che si allunga e toglie dalla porta un colpo di testa pericolosissimo di Belhanda

10′ st – Amrabat serve Belhanda al limite, gran conclusione ben sventata però da Rui Patricio

5′ st – Punizione battuta in fretta per Beranrdo Silva, che trova Joao Mario, palla ottima per Guedes in area di rigore, che però colpisce malissimo. Altro errore di Guedes 

2′ st – Grande inizio del Portogallo, che prima con Ronaldo e poi con Guedes mette paura alla difesa marocchina

1′ st – Fischia l’inizio Geiger, si riparte a Mosca

SINTESI PRIMO TEMPO: Parte subito forte il Portogallo che dopo 4’ minuti è già in vantaggio. A sbloccare la gara è ovviamente il solito Cristiano Ronaldo, che gira in rete di tesat un angolo di Joao Moutinho. Dopo il vantaggio i lusitani si abbassano un po’ e fanno fatica a ripartire. Sale quindi in cattedra il Marocco, trascinato da un attivissimo Zyiech. Tuttavia alla mezz’ora i portoghesi hanno una grossa chance su punizione per raddoppiare. La conclusione di Ronaldo però si stampa sulla barriera. Continuano comunque a premere i nord africani che vogliono il pareggio. In difesa però rischiano più del dovuto e devono ringraziare Guedes che si mangia il gol del 2-0. Nel finale grande occasione per Benatia che però non arriva sulla palla e si va dunque a riposo sul risultato di 1-0.

48′ pt – Fischia due volte Geiger che manda tutti negli spogliatoi sull’10 per Ronaldo e compagni

46′ pt – Batte Zyiech nel mezzo, sponda di Belhanda per Benatia che però non riesce a colpire, si slava Rui Patricio

46′ pt – Amrabat guadagna un buon calcio di punizione dalla destra

43′ pt – Grande palla di Amrabat per Belhanda che mette la palla arretrata per Zyiech, bravo Moutinho ad allontanare

39′ pt – Attenzione a Guedes però che viene liberato in area di rigore da Cristiano Ronaldo, tiro però troppo centrale che viene respinto da El Kajouni

37′ pt – Ha ripreso il sopravvento il Marocco che chiude nuovamente il Portogallo nella propria metà campo

33′ pt – Ci prova anche El Ahmadi dalla distanza, tiro che finisce altissimo

31′ pt – Batte ovviamente Ronaldo, palla sul muro però

30′ pt – Contropiede del Portogallo con Bernardo SIlva che serve Joao Mario al limite, steso da Benatia e calcio di punizione da buona posizione

29′ pt – Ancora palla per Amrabat a destra, troppo lunga questa volta e l’occasione sfuma

26′ pt – Amrabat va giù in area sul contatto con Guerreiro, per Geiger non c’è nulla, si continua a giocare

25′ pt – Ronaldo va via a Benatia che lo stende, per Geiger non è un intervento da giallo

22′ pt – Sempre Zyiech, il più attivo dei suoi, calcia dal limite, attento Rui Patricio

19′ pt – Stan crescendo ora i nord africani che premono e non fanno ripartire il Portogallo

17′ pt – Grande azione di Zyiech che entra in area e calcia, murato però da Pepe

13′ pt –  Insiste la squadra di Renard che guadagna un altro angolo

11′ pt – Pericoloso il Marocco: angolo di Ziyech per Benatia, blocca a terra Rui Patricio

9′ pt – Ancora Ronaldo pericoloso: riceve palla dopo la discesa di Rapha Guerreiro e poi calcia in porta, conclusione che sfiora il palo e si perde sul fondo

8′ pt – Prova a fare male il Marocco in ripartenza con la discesa di Boutib, palla per Belhanda, allontana però la difesa ospite

6′ pt – Cambia ora la partita con il Marocco già costretto ad inseguire e il Portogallo che può fare male in ripartenza

4′ pt – Goool! Ronaldo la sblocca: angolo da destra di Moutinho, Da Costa si perde CR7 che di testa da pochi metri punisce El Kajoui

2′ pt – Molto aggressivo l’inizio del Portogallo che effettua un pressing asfissiante per non far ragionare il Marocco

1′ pt – Subito una discesa di Amrabat che mette il cross dalla destra, allontana Cedric

1′ pt – Geiger fischia l’inizio, comincia Portogallo-Marocco

Portogallo-Marocco: formazioni ufficiali

Alla fine Fernando Santos conferma quasi interamente la squadra che ha bloccato la Spagna. Solito 4-4-2, con un soli cambio rispetto all’undici della scorsa partita. Sarà infatti Joao Mario e non Bruno Fernandes ad agire da esterno sinistro nel centrocampo a 4. In avanti insieme a Cristiano Ronaldo scelto ancora una volta Guedes, con Andrè Silva costretto nuovamente ad accomodarsi in panchina. Stravolge invece le aspettative della vigilia Renard che schiera la sua squadra con un 4-3-3 in cui Belhanda farà la mezz’ala destra e Ziyech e Dirar gli esterni offensivi.

PORTOGALLO (4-4-2): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Guerreiro; B. Silva, William Carvalho, Joao Moutinho, Joao Mario; G. Guedes, Cristiano Ronaldo. All. Santos

MAROCCO (4-3-3): El Kajoui; Dirar, Benatia, Da Costa, Hakimi; Belhanda, El Ahmadi, Boussoufa; Amrabat, Boutib, Ziyech. All. Renard

Portogallo-Marocco: probabili formazioni e pre-partita

Siamo già di fronte ad una partita decisiva. Per questo i due allenatori se la vorranno giocare con i migliori uomini a propria disposizione. Santos potrà ovviamente contare sul suo fuoriclasse Cristiano Ronaldo, capace di una giocata in grado di indirizzare la partita. A cercare di dargli manforte ci sarà il tridente composto da B. Silva, Guedes e B. Fernandes. Sarà invece compito di Pepe e Fonte tenere blindata la porta di Rui Patricio. Reanard invece non potendo contare sulle giocate del singolo si affiderà al collettivo, in cui però spiccano alcune individualità che dovranno necessariamente trainare i compagni. Spazio dunque ad un 3-4-3 dove toccherà a Zyech e Belhanda cercare di alzare il tasso tecnico della squadra.

PORTOGALLO (4-2-3-1): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Guerreiro; William Carvalho, Joao Moutinho; B. Silva, Guedes, B. Fernandes; Cristiano Ronaldo. All. Santos
MAROCCO (3-4-3): Munir; Hakimi, Benatia, Saiss; Harit, El Ahmadi, Ziyech, Boussoufa; Belhanda, Kaabi, Amrabat. All. Renard

Portogallo-Marocco: i precedenti del match

Il Marocco è chiamato alla non facile impresa di imporsi sul Portogallo. Non sarà affatto semplice, ma Benatia e compagni possono contare su un aiuto in più. Nell’ultimo precedente tra queste due squadre, ai Mondiali del 1986 in Messico, ad imporsi furono proprio i nord africani con il risultato di 3-1. Fu la loro prima storica vittoria in una rassegna iridata. Si tratta anche dell’unica sconfitta della selezione lusitana contro una formazione africana.

Portogallo-Marocco: l’arbitro del match

L’arbitro de match sarà l’americano Mark Geiger. Ad aiutarlo gli assistenti Joe Fletcher, dal Canada e Frank Anderson, anche lui statunitense. Il quarto uomo invece sarà il russo Sergei Karasev. Geiger è un arbitro di grande esperienza, per lo più accumulata tra Olimpiadi, Mondiali per Club e Copa America. Ha già preso parte alla scorsa Coppa del Mondo in Brasile, dove ha diretto due gare dei gironi e l’ottavo di finale Francia-Nigeria.

Portogallo-Marocco Streaming: dove vederla in tv

Portogallo-Marocco sarà trasmessa a partire dalle ore 14 in diretta in chiaro sulle frequenze satellitari di Italia 1 (anche in HD). Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Premium Play.


Leggi anche: MONDIALI RUSSIA 2018: CALENDARIO E PROGRAMMAZIONE