Roma, Petrachi cancella Monchi. Obiettivo risparmiare 62 milioni

Roma, Petrachi cancella Monchi. Obiettivo risparmiare 62 milioni
© foto www.imagephotoagency.it

Roma, Petrachi a lavoro per cancellare tutto il lavoro di Monchi. Il d.s. cerca di piazzare gli esuberi per risparmiare 62 milioni

Gianluca Petrachi ha ereditato una situazione all’interno della Roma piuttosto disastrosa dovuto al mercato della precedente gestione targato Monchi. Quello che si pensava potesse essere il d.s. della svolta si è rivelato un totale dramma per i giallorossi, che per tutta la scorsa stagione hanno accusato la campagna acquisti totalmente fallimentare dello spagnolo.

Appena un anno più tardi lo stesso Petrachi si ritrova a dover ricostruire la squadra e, sopratutto, cancellare dalla memoria della società e dei tifosi le manovre della scorsa estate. C’è un’armata di giocatori acquistati dall’attuale dirigente del Siviglia da dover piazzare. Se Petrachi dovesse riuscirsi, andrebbe a risparmiare a bilancio la bellezza di 62 milioni di euro tra gli stipendi e tutti i costi che ne derivano.

Olsen, Gonalons, KarsdorpBianda, Coric, Defrel e Nzonzi. Loro i nomi sul banco degli imputati: gente costata tanto che ha reso poco. All’attualità delle cose i più vicini a partire sono Olsen e Defrel. Per il portiere sondaggi consistenti dalla Francia, in maniera specifica dal Montpellier. Le due società si metteranno presto in contatto per provare a definire l’affare. Il francese invece è sempre in orbita Cagliari, anche se si registrano dei piccoli rallentamenti a causa del mancato accordo sulle modalità di pagamento.