Connettiti con noi

Europei

Russia Danimarca 1-4: impresa a Copenhagen, Damsgaard e soci qualificati

Pubblicato

su

damsgaard ferrero

Allo stadio Parken di Copenhagen, il match valido per la terza giornata del gruppo B di Euro2020 tra Russia e Danimarca: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Allo stadio “Parken” di Copenhagen, la Danimarca annienta una Russia impalpabile. Segna, si diverte e stacca il pass per gli ottavi di finale, dedicando la vittoria a Christian Eriksen.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA


Sintesi Russia Danimarca 1-4

Fischio d’inizio – Si parte a Copenhagen!

4′ Partita fisica – Parte non velocissima la partita, già diversi scontri in mezzo al campo. Prova a spingere un pò di più la Danimarca.

13′ Azione insistita danese – La Danimarca assedia per 3′ buoni la metà campo difensiva della Russia, ma non riesce mai a sfondare. Orrimo il lavoro di Fernandes che non si fa passare ben tre volte da Karavaev. Ancora nessun tiro verso la porta.

18′ Occasione per Golovin –  Perde un brutto pallone Vestergaard, glielo strappa Golovin che si insinua in area e poi decide di calciare in porta invece di servire il meglio posizionato Miranchuk: la sua conclusione è centrale e Schmeichel respinge con i piedi. 

34′ Sempre Golovin – Il più attivo in campo è Golovin, altra serpentina e altro tiro, stavolta altissimo.

38′ GOL BELLISSIMO DI DAMSGAARD! – Basta uno squillo alla Danimarca per svegliare il Parken di Copenhagen. Riceve palla dal limite e lascia partire un tiro potente che scavalca un sorpreso Safonov. Non angolatissimo, ma efficace e di impatto.

41′ Vicina al raddoppio la Danimarca – Altra occasione per i danesi, su un traversone dalla sinistra incrocia di testa Vestergaard che, per poco, non serve una sponda involontaria per Delaney appostato sul secondo palo. 

52′ Danimarca in controllo – La Russia non pervenuta nei primi minuti della ripresa, danesi in controllo della sfida.

58′ Russia imprecisa – Ancora nessuna azione costruita per i russi, altro pallone buttato in mezzo da Fernandes che però non trova nessuno a ricevere. Impalpabile Dzyuba.

59′ SUICIDIO RUSSIA, RADDOPPIA LA DANIMARCA – Errore pacchiano di Zobnin che, pressato da Højbjerg, cede un pallone alla cieca a Safonov. Facendolo male, tuttavia, e cedendolo praticamente a porta sguarnita a Poulsen che non può sbagliare. 

69′ RIGORE PER LA RUSSIA – Fallo in area di Vestergaard su Sobolev. 

70′ PAREGGIA LA RUSSIA! – Spiazzato Schmeichel, calcia centrale Dzyuba. 

74′ Brivido per la Russia – Mischia in area, difesa russa in difficoltà anche per l’uscita maldestra di Safonov. Alla fine la sbroglia Diveev che spazza.

80′ LA CHIUDE CHRISTENSEN! – Splendido gol di Christensen, dopo due risposte importanti di Safonov ai tentativi ravvicinati di Kjaer e dello stesso Christensen, che al secondo tentativo scarica di rabbia in porta.

82′ CALA IL POKER LA DANIMARCA! – Contropiede mortifero dei danesi, chiude il poker Maehle che mette nei guai la Russia e chiude definitivamente la partita. 


Migliore in campo: Damsgaard


Russia Danimarca 1-4: risultato e tabellino

RETI: 38′ Damsgaard, 59′ Poulsen, 70′ rig. Dzyuba, 80′ Christensen, 82′ Maehle. 
RUSSIA (3-4-2-1): Safonov; Kudryashov (67′ Karavaev), Diveev, Dzhikiya; Fernandes, Zobnin, Ozdoev (61′ Zhemaletdinov), Kuzyaev (67′ Mukhin); Miranchuk (61′ Sobolev), Golovin; Dzyuba. A disposizione: Shunin, Dyupin, Semenov, Cheryshev, Barinov, Zabolotny, Ionov, Evgenyev. Ct: Cherchesov.
DANIMARCA (3-4-2-1): Schmeichel; Christensen, Kjaer, Vestergaard; Wass (60′ Stryger), Højbjerg, Delaney (85′ Jensen), Maehle; Braithwaite (85′ Cornelius), Damsgaard (72′ Nørgaard); Poulsen (60′ Dolberg). A disposizione: Lössl, Rønnow, Andersen, Skov, Skov Olsen, Jørgensen, Wind. Ct: Hjulmand.

AMMONITO: Kudryashov, Diveev (R), Delaney (D).

Advertisement