Sarri: «In Italia se giochi in Europa League, puoi posticipare al lunedì» – VIDEO

La frecciata al vetriolo di Sarri al calcio inglese durante la conferenza stampa di presentazione della sfida contro la Dinamo Kiev

Maurizio Sarri, intervenuto nella conferenza stampa di presentazione della sfida di Europa League che vedrà il Chelsea affrontare la Dinamo Kiev in casa, ha bacchettato il ‘governo’ del calcio inglese reo di non ‘supportare’ le squadre del proprio paese armonizzando il calendario nazionale con quello internazionale. «In Italia – ha dichiarato polemicamente l’allenatore toscano – quando giochi in Europa League puoi chiedere di posticipare le partite al lunedì». Il riferimento più o meno evidente è al fatto che il Chelsea, giocherà oggi la sfida contro la squadra ucraina e sarà poi impegnato nell’impegno delicato contro il Wolverhampton in programma domenica 10 marzo.

I successi contro contro Tottenham e Fulham hanno reso migliore il clima in casa Chelsea. Sarri, al microfono dei cronisti, ha rilanciato le ambizioni della propria squadra che mira chiaramente a salvare la stagione vincendo l’Europa League. «Sono convinto che possiamo vincere la Coppa e in campionato possiamo ancora conquistare un posto per la Champions del prossimo anno». In conferenza ha anche velatamente chiesto la fiducia anche per la prossima stagione: «Ero fiducioso prima e lo sono adesso, voglio solo pensare alle nostre prestazioni e ai nostri risultati. Per me contano solo i risultati di oggi, ma sono sicuro che l’anno prossimo resterò ancora qui».